Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Niccolò Ghedini Morto Insulti

Niccolò Ghedini, orrore dopo la morte: la notizia gela il sangue

Nei giorni scorsi tutti sono rimasti senza parole dinanzi alla notizia riguardante Niccolò Ghedini, che è morto all’età di 62 anni. Nel corso della sua lunga carriera professionale, era conosciuto soprattutto per essere stato il legale di Silvio Berlusconi nonché parlamentare di Forza Italia. Ma ora, dopo il suo decesso, è successo l’impensabile. Diversi insulti sono apparsi in rete e in tanti sono rimasti scioccati dal contenuto dei messaggi di questi hater, che non si sono fermati nemmeno davanti alla sua dipartita.

Niccolò Ghedini è morto e ha angosciato in primis proprio l’ex presidente del Consiglio. Ma non tutti sono apparsi dispiaciuti, visti gli insulti scritti sul web. Molto sconvolta dall’accaduto è stata la giornalista Veronica Gentili, che durante Controcorrente ha dichiarato: “È morto il senatore di Forza Italia Niccolò Ghedini, la notizia è appena arrivata. Chiedo alla regia di farci vedere il post che ha fatto Silvio Berlusconi. È stato per molti anni l’avvocato di Silvio Berlusconi e aveva soli 62 anni”. (Leggi anche “Addio, ti vorrò sempre bene”. Lutto per Silvio Berlusconi, scosso per la grave perdita)

Niccolò Ghedini Morto Insulti


Niccolò Ghedini morto, insulti degli hater

Una vera e propria situazione horror si è verificata intorno a Niccolò Ghedini. Nonostante sia morto gli insulti non si sono risparmiati e c’è chi non ha avuto alcun rispetto. Ricordiamo che i funerali del politico e avvocato saranno svolti nella giornata di sabato 20 agosto. E gli attacchi nei confronti del 62enne scomparso sono arrivati in particolar modo per la sua vicinanza proprio a Silvio Berlusconi. C’è chi non lo ha perdonato e quindi anche adesso che non c’è più è stato inondato da insulti molto pesanti.

Niccolò Ghedini Morto Insulti

Ecco alcuni degli insulti ricevuti da Niccolò Ghedini dopo la sua morte, riportati dal sito Tvzap e presi da Libero Quotidiano: “Aveva già il record di assenze, oggi ha voluto strafare”, “A volte se ne vanno anche i peggiori”, “Chi semina vento raccoglie tempesta”, “Per anni ha difeso e tutelato gli interessi di un essere schifoso e subdolo come il suo padrone”. E altri ancora: “Ha difeso l’immorale”, “Il karma esiste”, “Lo aspetta l’inferno”, “Questo ha passato la vita a piegare la legge e le leggi in favore di un pregiudicato”.

La morte di Niccolò Ghedini è giunta il 17 agosto scorso. Era ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano perché affetto da una grave forma di leucemia. Era stato eletto per la prima volta in Parlamento, in particolare alla Camera dei Deputati, nel 2001. Dal 2005 aveva anche l’incarico di coordinatore regionale di Forza Italia in Veneto.

“Dobbiamo darvi una brutta notizia”. Veronica Gentili choc, dolore in diretta a Controcorrente


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004