Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Malore Camera Roberto Morassut

Paura a Montecitorio, malore improvviso per il deputato. Seduta sospesa e corsa in infermeria

Paura per un malore alla Camera dei Deputati, avuto da un deputato nel corso dell’esame riguardante il decreto semplificazioni. Mentre a Montecitorio stava parlando una sua collega del Partito Democratico, Roberto Morassut si è sentito male dopo aver avuto un mancamento improvviso e che ha lasciato spaventati tutti i presenti. Non tutti subito avevano compreso la gravità della situazione, ma pochi istanti dopo è stata invocata immediatamente la sospensione della seduta per prestare i soccorsi al politico.

Dunque, grandissima preoccupazione per quanto successo col malore alla Camera dei Deputati occorso a Roberto Morassut. Ovviamente la priorità in quel momento è stato aiutare il deputato del Pd a riprendersi e i lavori parlamentari sono passati in secondo piano con l’avvenuta sospensione della seduta. Nessuno poteva certamente immaginare di assistere a qualcosa del genere, ma purtroppo da un momento all’altro il deputato ha accusato dei problemi improvvisi. (Leggi anche lutto nel mondo della politica, morto Luigi Russo)

Malore Camera Roberto Morassut


Malore alla Camera per Roberto Morassut: seduta sospesa

La giornata di mercoledì 27 luglio è stata dunque contraddistinta da questo malore, registratosi all’interno della Camera, e che ha coinvolto il deputato del Partito Democratico Roberto Morassut. Subito dopo che si è sentito male nell’aula, è stato disposto il suo immediato trasferimento nell’infermeria della Camera dei Deputati. A sospendere la seduta è stato il vicepresidente di turno, Andrea Mandelli, il quale ha atteso l’intervento dei soccorritori.

Malore Camera Roberto Morassut Deputato

Mandelli ha poi affermato, quando i lavori alla Camera sono ripartiti: “Speriamo che sia una situazione temporanea e non grave”. Quindi, al momento non è dato sapere di più. Ciò che resta è l’enorme ansia per le sue condizioni di salute. Classe 1963, Roberto Morassut è deputato dal 2008 ed è anche stato sottosegretario al ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare sotto il governo Conte II. Ha svolto questo incarico precisamente dal 16 settembre del 2019 al 13 febbraio dell’anno scorso.

Per quanto riguarda il titolo di studio di Roberto Morassut, è laureato in lettere moderne. La laurea l’ha ottenuta alla prestigiosa università La Sapienza di Roma. Recentemente, nel 2013 è entrato a far parte della commissione nazionale del Congresso del Partito Democratico ed è anche membro dell’Assemblea Nazionale e della Direzione Nazionale del Partito Democratico.

“Purtroppo è morto”. Politica sotto choc, la terribile notizia sull’ex premier Abe


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004