Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Achille Occhetto morto il figlio Malcom

“Mio figlio è morto”. Il dramma del politico italiano, l’annuncio con una foto

“Mio figlio Malcom è stato stroncato da un infarto a Las Palmas. Lo comunico impietrito e con indicibile dolore ai suoi amici con questa immagine di vita”. Così l’ex segretario del Pci e del Pds Achille Occhetto ha annunciato la scomparsa di suo figlio.

Tantissimi i messaggi di cordoglio e affetto all’ultimo segretario del Pci, tra cui quello di Piero Fassino, ex segretario Ds, che sempre sui social scrive: un messaggio di vicinanza al collega e amico: “Non ci sono parole che possano lenire l’immenso dolore per la perdita di un figlio. Un abbraccio affettuoso ad Achille Occhetto prostrato dalla improvvisa scomparsa di Malcom”. “La perdita di un figlio è una tragedia incommensurabile”, scrive in un tweet Dario Parrini, senatore del Partito democratico, “di fronte alla quale mancano il fiato e le parole”.

Leggi anche: Francesco, il figlio dei giornalisti investito e ucciso: scoperta choc sulla ragazza alla guida

Achille Occhetto morto il figlio Malcom


Achille Occhetto, morto il figlio Malcom: aveva 52 anni

Ill figlio di Achille Occhetto, ex segretario del Pci e del Pds aveva 52 anni ed era filmaker e direttore della fotografia. Malcom Occhetto era il primogenito di Achille Occhetto e della prima moglie di lui, l’attrice italo-somala Elisa Kadigia Bove, dalla quale ha avuto due figli, Massimiliano e appunto Malcolm. In seconde nozze l’ultimo segretario del Pci ha sposato Aureliana Alberici.

Achille Occhetto morto il figlio Malcom

Sulla pagina Linkedin Malcom, figlio di Achille Occhetto si definisce “multifunzionale e curioso. capace nella organizzazione e nel problem solving”. Malcom ha lavorato e si è fatto strada nel settore cinematografico, nel teatro, nella televisione e nella realizzazione di materiale audiovisivo per il web. Aveva vissuto negli Stati Uniti e in Germania, precisamente a Berlino.

Achille Occhetto è stato l’ultimo segretario del Partito Comunista Italiano dal 1988 e il primo segretario del Partito Democratico della Sinistra fino al 1994; cofondatore e vicepresidente del Partito del Socialismo Europeo nel 1990. È stato deputato e presidente della Commissione Affari esteri della Camera dal 1996 al 2001; membro del Consiglio d’Europa dal 2002 al 2006.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004