“Sono positivo”. Coronavirus, il portavoce Rocco Casalino ha il Covid


Rocco Casalino, portavoce del presidente del Consiglio, è positivo al Covid. Attualmente ha “sintomi lievi”, ha dichiarato. Il contagio è stato scoperto la sera del 24 ottobre: l’ultimo contatto con Giuseppe Conte risale a martedì 20 e, ha specificato Casalino, “sono state adottate come sempre tutte le misure di sicurezza (mascherine e distanza)”. Mercoledì scorso Casalino era risultato negativo al tampone”.

“Oggi non ha partecipato alla conferenza stampa delle 13.30, durante la quale il presidente del Consiglio ha illustrato le ultime misure del dpcm. Lunedì, come riferito da Tpi, il compagno di Casalino Josè Carlos, era risultato positivo anche se asintomatico. Ma non è l’unico portavoce positivo al Covid: in queste ora anche il portavoce del presidente della Repubblica Giovanni Grasso ha comunicato di essere positivo al Covid. (Continua a leggere dopo la foto)






“Ho il Covid sintomatico”, ha fatto sapere in una nota. “Venerdì sera avevo la febbre alta, sabato ho fatto il tampone e stamattina ho avuto il responso: positivo”. Da stamattina però, “non ho febbre e sto discretamente bene, tengo sotto controllo la saturazione dell’ossigeno e i valori sono assolutamente nella norma. (Continua a leggere dopo la foto)






Mercoledì pomeriggio avevo fatto il tampone ed ero risultato negativo. Per fortuna giovedì e venerdì (giorni in cui ero potenzialmente infettivo) non ho avuto contatti diretti con il presidente. (Continua a leggere dopo la foto)



 


Ora sono in isolamento a casa. Mio figlio e mia moglie sono negativi. Al Quirinale sono già partite le previste procedure di sanificazione e controllo. Incrociamo le dita e occhio al virus: è veramente infido!”. Venerdì era risultati positivi lo chef e due addetti alle cucine del Quirinale.

Ti potrebbe anche interessare: Schianto in pieno centro, muore a 22 anni: inutile ogni tentativo di salvarle la vita

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it