Politica in lutto. Schianto fatale contro il suv, muore a 59 anni


Schianto con la moto, muore ex consigliere regionale dei 5Stelle.
La vittima è Riccardo Mercante (nella foto), 50 anni, consulente finanziario, residente a Giulianova (Teramo). L’incidente è avvenuto
Incidente nel pomeriggio del 16 settembre lungo la bonifica del
Salinello in territorio di Sant’Omero, in provincia di Teramo, in Abruzzo. Una Honda Africa Twin 1000 è stata travolta da una Toyota RAV4 condotta da un uomo di 71 anni.

Stando ad una prima ricostruzione, la macchina, ferma su un lato della carreggiata, si è immessa sulla strada, riprendendo la marcia, nella stessa direzione della due ruote. L’impatto è stato violentissimo e il motociclista è finito contro il Suv per poi essere sbalzato di qualche metro. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della stazione di Nereto e della Compagnia di Alba Adriatica, la Polizia Locale di Sant’Omero e gli operatori del 118. (Continua a leggere dopo la foto)






Il motociclista è apparso subito in gravi condizioni. È stato caricato sull’eliambulanza per essere trasportato in ospedale a Teramo, ma non ce l’ha fatta. Auto e moto sono stati sequestrati. La vittima era l’ex consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Riccardo Mercante. Il 59enne, consigliere regionale dal 2014 al 2019 in passato era stato anche consigliere provinciale a Teramo, svolgeva la professione di consulente finanziario e viveva a Giulianova. Era stato anche un giocatore di calcio a livello dilettantistico. (Continua a leggere dopo la foto)






“Esprimo il cordoglio mio personale e dell’intero Consiglio regionale per la tragica scomparsa dell’ex consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Riccardo Mercante. – ha scritto il presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri – Ho condiviso con Mercante un’esperienza legislativa, entrambi sul fronte dell’opposizione, seppur da banchi diversi, ma del collega ho apprezzato il rigore morale, la puntualità, la costante voglia di approfondire e di conoscere per dare il proprio contributo migliorativo e propositivo. La tragedia che oggi lo ha visto tristemente protagonista mi lascia costernato, sconvolto”. (Continua a leggere dopo la foto)



 

“La vicinanza dell’interno Consiglio regionale va al Gruppo dei 5 Stelle, che oggi perde un elemento di assoluto valore, un uomo, un giovane politico la cui lontananza dallo scranno regionale non si è tradotta in un allontanamento dalla vita amministrativa, né in un disinteresse, ma sono certo che abbia continuato a dare il proprio apporto fattivo e concreto all’attività del Movimento di cui è stato per cinque anni un punto di riferimento e un attivista capace. Il suo timbro e piglio erano caratteri distintivi del suo operato, aperto al dialogo, seppur senza mai venir meno alla propria linea e al proprio indirizzo. Porgiamo le nostre condoglianze, ovviamente, alla famiglia di un uomo strappato troppo presto alla vita da una tragedia imprevedibile e immane”.

“Ecco chi siamo”. Scroccano la vacanza, fuggono e lasciano il conto (salato) da pagare. E poi si scopre tutto

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it