“No!”. Andrea Bocelli nella bufera: Fedez e Selvaggia Lucarelli lo asfaltano. Cosa è successo


C’è qualcosa di davvero molto strano in quello che ha detto Andrea Bocelli riguardo il Covid-19. Nessuno avrebbe mai immaginato che il tenore avrebbe usato parole che non hanno in alcun modo riscontro con la realtà, eppure è successo. Andrea Bocelli, invitato al convegno in Senato dei “negazionisti del Covid”, organizzato dall’onorevole Vittorio Sgarbi, ha dichiarato: “Io conosco un sacco di gente, ma non ho mai conosciuto nessuno che fosse andato in terapia intensiva, quindi perché questa gravità?”.

Dichiarazioni che hanno suscitato rabbia non solo da parte dei follower comuni ma anche da parte di tanti Vip e personaggi famosi che non sono riusciti a stare in silenzio. Il primo tweet al vetriolo è stato pubblicato da Alessandro Gassman: “In Italia – queste le parole dell’attore evidentemente indignato da ciò che aveva detto il tenore – 35.000 morti per covid… #Bocelli… #rispetto”. Ancor più dure le parole di Fedez che su Twitter ha presentato a tutti un amico che a causa del Covid ha dovuto subire un trapianto di polmoni a diciotto anni e ha poi concluso con un secco “Poi fare silenzio ogni tanto non fa male eh”. (Continua a leggere dopo la foto)






Il rapper è andato dritto al cuore della questione: perché negare l’evidenza quando i dati e la realtà ci dicono e ci hanno sempre detto tutt’altro? Molto più articolato il discorso di Selvaggia Lucarelli: “Visto che, scopriamo oggi durante il suo incontro in una sala del Senato con Salvini, si è sentito così privato dei suoi diritti e non ha rispettato più volte il lockdown […] Bocelli avrebbe potuto rifiutare a Pasqua di cantare da solo nel Duomo di Milano […].” (Continua a leggere dopo la foto)








E ancora, spiega la Lucarelli: “A quanto pare quel giorno le normative gli stavano bene. ‬P.s. Io non conosco neppure un non vedente, dovrei mettere in dubbio la sua cecità a questo punto”. Anche in questo caso non si può dare che ragione a chi ha criticato il tenore, soprattutto se si pensa che Bocelli ha contratto il Coronavirus e sembrava tutt’altro che vicino a certe posizioni negazioniste. (Continua a leggere dopo la foto)


 


La polemica è ormai esplosa su tutti i social network e si spera che in qualche modo Bocelli riuscirà a spiegarsi, anche se abbiamo come l’impressione che qualsiasi intervento successivo alle parole di oggi si rivelerà una toppa peggiore del buco. Che follia.

Ti potrebbe anche interessare: “Una sirena pazzesca!”. Nancy Brilli, gli scatti in costume sul bagnasciuga sono una bomba

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it