“Quando ho capito…”. Coronavirus, Conte si commuove in diretta tv


Giuseppe Conte, il Primo ministro italiano, si è commosso in diretta televisiva mentre parla del momento più difficile durante l’emergenza Coronavirus, che per lui è stato l’annuncio dei primi decessi. Così, il Presidente del consiglio Giuseppe Conte, ospite dello speciale Accordi & Disaccordi, il talk show politico in onda in prima serata su Nove, non è riuscito a trattenersi e sul suo volto è subentrata un’espressione che ancora il popolo italiano non aveva mai visto. Il Premier aveva da poco parlato alla nazione e annunciato la decisione del Governo di prorogare il lockdown fino al 13 aprile.

Conte ha discusso con i giornalisti in studio dell’emergenza Coronavirus e verso la fine del collegamento Andrea Scanzi gli ha chiesto quale sia stato il giorno più difficile dall’inizio dell’emergenza “il giorno in cui ha pensato che forse non ne saremo usciti”. Conte ha poi continuato: “Iniziare a vedere la lista delle vittime. Quando ho dovuto confrontarmi con i primi decessi – poi con la voce rotta dalla commozione ha continuato – abbiamo toccato con mano una ferita che abbiamo compreso che si sarebbe aperta sempre di più”. (Continua a leggere dopo la foto)










Da quei giorni convulsi, sembra passata un’eternità e da allora sono quasi 14mila i morti in Italia nella crisi Coronavirus. Secondo i dati diffusi dalla Protezione Civile, nelle ultime 24 ore hanno perso la vita 760 persone, per un totale di 13915 decessi dall’inizio dell’emergenza. I guariti in totale sono 18278 (+1431). (Continua a leggere dopo la foto)






Le persone attualmente positive sono 83049 (+2477). In isolamento domiciliare 50456, mentre sono 28540 i ricoverati con sintomi: di questi, 4053 (+18) sono in terapia intensiva. In tutto sono stati eseguiti 581232 tamponi. Superata la soglia dei 115mila casi dall’inizio dell’emergenza: ad oggi sono 115242. (Continua a leggere dopo la foto)



 


Sono più di un milione i casi di coronavirus e oltre 53.000 i morti nel mondo. Il bilancio aggiornato della Johns Hopkins University parla di 1.016.128 persone che a livello globale hanno contratto la Covid-19 e di 53.146 morti con coronavirus. Gli Stati Uniti restano primi per numero di casi, 245.540, l’Italia per il triste bilancio di 13.915 morti con coronavirus.

Ti potrebbe anche interessare: Coronavirus, esami di maturità online e tutti promossi a giugno: cosa prevede il decreto

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it