Bello e tenebroso, uno che piace alle donne e che ha grande successo. Oggi Alessandro Di Battista è questo, ma lo avete mai visto da ragazzo? Era completamente diverso e vedendo la foto farete fatica a riconoscerlo: look decisamente stravagante


 

Così non si era mai visto e la foto che sta impazzando sul web sta scatenando commenti di ogni tipo. Capelli lunghi, fisico aitante (con tanto di cosci lunga) e sorrisone a 32 denti: Alessandro Di Battista con questo look nessuno se lo aspettava. Sta facendo il giro del web una vecchia foto del deputato 5 stelle, scattata durante il lungo viaggio in Sudamerica raccontato nel suo libro “A testa in su”. Un pellegrinaggio diventato ormai mitologico, quello che il politico ha fatto da ragazzo in Sud America e che ha raccontato nel suo memoriale  con velleità da saggio politico. Un testo cohe ha l’ambizione di essere un romanzo di formazione, autobiografia e fantascienza. Tanto che qualcuno ha già ribattezzato l’opera del deputato I diari del Dibba, per sottolineare che si tratta di un vero e proprio “classico moderno” in grado di influenzare un’intera generazione di lettori o, mal che vada, di grillini. Sul web, per avvalorare le gesta del deputato a 5, sono iniziate a spuntare anche foto dell’epoca che sono tutto un programma. (Continua a leggere dopo la foto)

 



Nella foto si vede Di Battista con il capello lungo, smanicato, tenuta estiva da guerrigliero in relax, coscia allenata alle fatiche del camminamento e del portar sacchi di cemento con i campesinos in cambio di passaggi alle missioni dei gesuiti. E il sorriso smagliante, allenato a conquistare le bellezze latine prima e gli elettori italiani poi. Poco più che ventenne, il Dibba era già un grande appassionato di politica, anche se ancora non immaginava la carriera che avrebbe intrapreso da lì a qualche anno, ma la sognava. 

(Continua a leggere dopo le foto)


 

#congo #lubumbashi #amkaonlus #cooperazione 2008

Una foto pubblicata da Alessandro Di Battista (@aledibattista) in data: 2 Ago 2016 alle ore 07:48 PDT

 

Un viaggio che lo ha segnato molto, mesi trascorsi nei Paesi più poveri, una vera lezione di vita che, a suo dire, gli ha permesso di essere oggi, a 38 anni, uno degli esponenti politici di punta in Italia. Di Battista è nato a Roma ed è cresciuto in provincia di Viterbo, e parla tre lingue. Dopo una laurea in Disciplina delle Arti della Musica e dello Spettacolo all’Università Roma Tre e un master in “Tutela internazionale dei diritti umani”. Nel 2008 si è candidato alle elezioni comunali di Roma nella lista “Amici di Beppe Grillo”; poi è entrato nel Movimento 5 Stelle come portavoce della regione Lazio, dopo una collaborazione sul blog di Beppe Grillo iniziata nel 2011. Alle “parlamentarie” del M5S tenutesi a dicembre 2012, in vista delle elezioni politiche del 2013, Di Battista arrivò quarto nella circoscrizione Lazio 1, per poi essere eletto deputato a marzo dello stesso anno.

Ti potrebbe interessare anche: “Torta di letame, fuori dalle palle. È un’inondazione di vomito…”. “Ci stanno pisciando in testa!”. Dopo la disfatta di Matteo Renzi e le critiche ad Agnese Landini, arriva un delirio di insulti pesantissimi proprio a lei, che già ne ha sentite tante. U