“Tutta colpa di Salvini. Ora sarà contento”. Anche Alessandra Mussolini contro il leader leghista


“Per forza, sono comunisti!”. È quanto afferma all’Adnkronos Alessandra Mussolini per niente stupita dalle parole del ministro Dario Franceschini, che per il suo primo giorno da titolare del Mibact ha scelto la sede simbolica del Museo Storico della Liberazione di via Tasso a Roma affermando di voler cominciare dalla “memoria dell’antifascismo”.

“Salvini sarà contento”, sottolinea ironica Alessandra Mussolini che non trova “altri responsabili” se non il leader del Carroccio dell’attuale situazione politica.


alessandra mussolini salvini governo franceschini


“Non trovo altri responsabili se non Salvini: gli direi ‘e ora fatti un altro selfie'”, continua l’ex parlamentare: “La gente non vuole questo governo e non riesce a capire. Neanche io riesco a capire perché abbia fatto tutto questo. Tutti si chiedono il perché e me lo chiedo anche io”. “Abbiamo anche un ministro di Leu”, continua riferendosi alla nuova squadra di governo e in particolare al nuovo ministro della Salute Roberto Speranza.

alessandra mussolini salvini governo franceschini



alessandra mussolini salvini governo franceschini

“Ora – continua Alessandra Musolini – abbiamo al governo quelli che hanno perso grazie a Salvini”, “d’altronde la nostra repubblica parlamentare consente di fare questo. E se uno non lo valuta, neppure si dimette, apre la crisi e fa andare al governo chi ha perso….la colpa di chi è?”. Cosa direbbe al leader del Carroccio? “Meno selfie e più consiglieri perché non sa le regole parlamentari”, conclude Mussolini.

Caffeina news by AdnKronos

www.adnkronos.com