“Sappiamo da dove prendi i soldi”. I servizi segreti americani accusano Matteo Salvini e Lega Nord: “Ecco chi li finanzia”


 

La Lega Nord di Matteo Salvini nel mirino dei servizi segreti americani. Un retroscena incredibile che emerge dal quotidiano britannico Sunday Telegraph, secondo il quale il Congresso Usa avrebbe dato mandato alla National Intelligence di indagare su presunti finanziamenti russi per alimentare le casse dei partiti euroscettici.

(Continua a leggere dopo la foto)








Stando a quanto ipotizzato nella foto, tra i destinatari delle somme ci sarebbe, appunto, anche la Lega Nord. Tra gli altri partiti segnalati il Front National di Marine Le Pen (e questa è una storia vecchia), Jobbik in Ungheria (il partito che sta più a destra di Orban) e Alba Dorata in Grecia.

Secondo il Telegraph, Washington sarebbe preoccupata per la “determinazione di Mosca nello sfruttare le divisioni europee in modo da minare la Nato, bloccare i programmi di difesa missilistica e revocare le sanzioni economiche imposte dopo l’annessione della Crimea”.





L’ipotesi di un aiuto economico di Putin ai movimenti euroscettici era emersa già un anno fa. Nel 2014 l’agenzia AdnKronos aveva rivelato che Salvini si sarebbe recato a Mosca per chiedere aiuto economico a Putin, una circostanza che lo stesso politico, però, ha più volte categoricamente smentito.

“Ecco chi è la nuova compagna di Salvini”. Scoppia il gossip: è bella (molto) ed è anche lei in politica. Parla la diretta interessata: “Io e lui?”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it