”Che burina, poteva porta’ pure paletta e secchiello”. Si presenta in ciabatte (o sandali chiamateli un po’ così) all’udienza con il Papa e il web la massacra. Di chi sono questi piedi con zeppa e smalto marrone? Non indovinerete mai


 

Di chi sono questi piedi con sandali ‘’zeppati’’? Di una persona che sta andando al mare, penserete voi. O di una persona che sta andando a comprare il pane o i cornetti per la colazione. E invece no. Per carità, non abbiamo assolutamente nulla contro i sandali con la zeppa. Anzi, ci piacciono. Sono comodi, ci tengono freschi i piedi e sono anche di tendenza. Però, ammettiamolo, non sono adatti a tutte le occasioni. Questo ce lo dovete concedere. Eppure la persona che li ha indossati la pensa diversamente da noi per averli indossati in un’occasione importante, anzi, importantissima. Lo so, vi abbiamo messo curiosità e volete andare a fondo. Tranquilli, ora ci arriviamo. Intanto vi diciamo qual è l’evento importante, anzi importantissimo: l’udienza con Papa Francesco. Mi spiego? Ma chi mai si sarà sentita a proprio agio con delle zeppe per andare dal Papa? La risposta vi stupirà. O forse no, perché magari in rete vi siete già imbattuti in commenti di ogni tipo che sono piovuti addosso alla protagonista (celeberrima) di questo scivolone. Eh già, perché, dopo che le foto di lei insieme al Papa hanno iniziato a circolare, le sono state dette di tutti i colori. Continua a leggere dopo la foto



“Mi chiedo: perché la Presidente della Camera, Laura Boldrini, reputi doveroso mettere il velo islamico per entrare nella Grande Moschea di Roma e invece reputi giusto presentarsi a capo scoperto e in ciabatte da mare in udienza dal Santo Padre? Per la sinistra bisogna rispettare tutte le culture e le religioni del mondo, tranne le nostre. Che squallore!”, ha scritto per esempio Giorgia Meloni. Esatto, quei piedi con ciabatte, sono proprio di Laura Boldrini che, il 27 giugno, si è presentata così dal Papa. Ma la Meloni non è stata l’unica ad avanzare delle critiche. Una delle altre: ‘’Che burina, poteva porta’ pure paletta e secchiello’’, scrive, per esempio, qualcuno sui social. Il resto, forse, ve lo immaginate da soli. Continua a leggere dopo la foto



 

Tailleur pantalone blu, capo scoperto, smalto marrone e sandali. La Boldrini si è sentita ‘’giusta’’ vestita così. E il resto del mondo l’ha asfaltata. “Peccato che la stessa altera laicità la Boldrini non l’abbia sfoggiata in moschea, dove con grande sensibilità ed empatia si è invece più volte velata la testa in ossequio ai precetti” si legge su Il Giornale. “Onorata di essere stata ricevuta in udienza da Papa Francesco. Le sue parole sono state, come sempre, fonte di ispirazione”, queste le parole usate dalla Boldrini per commentare il suo incontro con il pontefice. L’incontro si è svolto in forma privata anche se in molti suppongono che al centro dello scambio ci siano stati due argomenti che stanno a cuore tanto a entrambi: da una parte i flussi migratori, dall’altra l’alto tasso di disoccupazione giovanile italiana ed europea. La prossima volta, però, scarpe chiuse, please. 

Leggi anche: Con mignolo che fuoriesce dal sandalo e dita storte… Avete capito di chi sono questi piedi?