“Quando lo faccio con la bocca, le mani le uso per…”. Valeria Marini in versione hard. La procace showgirl alle prese con dettagli intimi. Confessioni che dovrebbero restare sotto le lenzuola, e invece


 

“Quando lo faccio con la bocca, le mani le uso per…”. Valeria Marini in versione hard. La procace showgirl racconta dettagli intimi. Confessioni che dovrebbero restare sotto le lenzuola, e invece… roba che scotta In una lunga intervista, concessa da Valeria Marini a Vanity Fair, ripercorre tutta la sua carriera e la vita privata, da quando interpretò Bambola per Bigas Luna e fino al rapporto con Vittorio Cecchi Gori. Non manca di citare la sua biografia, scritta con Gianluca Lo Vetro, dal titolo, Lezioni intime. Tutto un programma. Si parla di amore e di sesso. In modo chiaro. “Quando fai l’amore con la bocca, non stare con le mani in mano”. Valeria Marini ci ride su. “Lo penso – dice – magari detta così però era troppo forte”. Cinquant’anni, ma lei davvero non li sente. “Perché? Li dimostro? La gente me ne dà dieci, a volte persino 15 di meno. Io ho la fortuna della genetica, ma ognuno ha l’età che si sente e le stelle comunque un’età non ce l’hanno”. Verissimo. (Continua a leggere dopo la foto)








“Lo slogan – continua l’intervista – l’ho coniato per Sophia Loren, che è il mio mito, il mio vero punto di riferimento insieme a mia madre”. Si ritorna allo spot di una nota catena di distributori di benzina. Altro slogan rimasto famoso: “Vieni a prendermi alla Ip”. Molto ammiccante. Ma prima per Valeria c’era già stato altro. “Prima di quella pubblicità portai a teatro un testo di Neil Simon con Mario Scaccia. Interpretavo una cameriera un po’ svampita. L’oca giuliva è un cliché che mi è rimasto attaccato per anni. Ho provato a scrollarmelo di dosso, ma non è stato semplice. Erano tutti a chiedersi: “Ma Valeria ci fa o ci è?”. (Continua a leggere dopo le foto)






 

Tanto vale chiederlo alla diretta interessata. C’è o ci fa?“Per me parla la mia carriera. Quello che hanno scritto di me persone come Lina Sotis o Francesco Alberoni e poi per me il parere del pubblico è importante, io sono un’attrice del popolo. Sono più popolare oggi di venti anni fa. Hanno fatto un sondaggio: sono al 98-99 per cento di popolarità. A iniziare da quella di un lontano L’Espresso, ho fatto più di duemila copertine. Dal bambino al vecchio, tutti sanno chi sono”.

“Da te non lo accetto!”. Valeria Marini contro Gigi D’Alessio. Dopo le pesanti dichiarazioni del cantante fatte mentre la showgirl era nella casa del Grande Fratello, arriva la durissima risposta su quei soldi mai restituiti. Cosa le ha fatto

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it