Sì, fa sesso anche Andrea Bocelli, anche se si è “sposato davanti a Dio”. E no, non è un santo. Le confessioni del grande cantante che non ti aspetti…


 

Andrea Bocelli non parla spesso con la stampa, e soprattutto non si è mai lasciato andare a confessioni “intime” del suo rapporto con la moglie. Ma ora ha deciso di rivelarsi in una lunga intervista-confessione da cui traspare sia un’immagine che tutti conosciamo, ossia quella dell’uomo retto, sia l’immagine di una persona come tante che cede alle proprie passioni e tentazioni. Padre di famiglia e pastore, ne esce una persona limpida, senza macchia. “Ma come tutti sono pieno di fragilità, di insicurezza”, spiega. Poi aggiunge: “Certo la mia immagine pubblica mi descrive come un santo, ma invece sono tutto tranne che un santo. Io sono un uomo senza virtù, che insegue la virtù con tutte le sue forze, che sono troppo poche. Non ho mai vantato qualità morali eccezionali, però aspiro a quello”. Ne segue la domanda: “Aspira alla santità?”. Chiara la risposta: “Aspiro alla santità anche se non ci arriverò mai”.

(Continua a leggere dopo la foto)







Così, gli viene chiesto se nel frattempo ci pensa Veronica, la moglie, a fare la santa con lui. E qui, forse, emerge un lato passionale e meno conosciuto di Bocelli, un lato in cui è facile poi ironizzare sulle allusioni che rimanono in sospeso. Il cantante enfatizza “il ruolo importante che il sesso svolge nella musica e nella vita. Ho cominciato a suonare il piano per tre ragioni: per fare soldi, per stare in compagnia dei miei amici e anche per agganciare ragazze. Ho sempre saputo, anche prima di suonare nei piano bar, dell’effetto della mia voce…” Ma prima di una grande performance, il tenore si astiene dal sesso. E sul rapporto con Veronica, aggiunge: “Fortunatamente la nostra non è di certo un’unione santa. È invece un’unione viva e appassionata”. E qui, forse imbarazzato, Bocelli presenta all’intervistatore Veronica, la quale continua il discorso del marito: “Ho capito perché vuole che risponda io… beh, le posso dire che non c’è cosa più bella e santa di un amore tra un uomo e una donna che si sono sposati, come noi, davanti a Dio. Il nostro è stato un colpo di fulmine e la nostra passione è sempre rimasta viva, identica agli inizi”.

 

 

Fedez ancora polemico: “Pulire la città? Mandateci Bonolis, Bocelli e la Clerici…”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it