”È la nuova frontiera del sesso”. Il sogno proibito di migliaia di uomini (e non solo): bellissima, fisico mozzafiato e un seno da vertigini. Che cosa la rende così speciale? La verità vi lascerà senza parole: ecco cosa si nasconde dietro a questa ragazza


 

Le frontiere del sesso stanno sempre più superando limiti di non ritorno. Ci stiamo abituando a sentirne di ogni tipo, dalle perversioni più eccessive a pratiche abbastanza dubbie. Senza distinzioni di sesso tra uomini e donne, gli esseri umani, diciamo così, si stanno davvero sbizzarrendo per cercare e assecondare nuove fantasie. Dei sex toys di ultima generazione abbiamo già detto, ma per qualcuno sono superati. Le bambole gonfiabili? Anche. E quindi? E quindi ecco l’ultima, incredibile novità in materia. Dimenticate le bambole del sesso dall’aspetto artificiale e posticcio, oggi sono così realistiche da sembrare delle donne in carne e ossa, tanto che potrebbero tranquillamente sostituire una partner. Riescono a muoversi, a parlare e addirittura alcune di loro vogliono essere corteggiate prima di “concedersi”, dimostrando di poter avere anche una personalità. L’azienda più famosa in questo ambito è la RealDoll, dà vita a manichini di dimensione umane in silicone con unghie, vene, genitali, visi curati nei minimi dettagli e uno scheletro articolato capace di assumere le diverse posizioni del corpo umano. (Continua a leggere dopo la foto)



La cosa particolare è che le nuove bambole gonfiabili sono dotate di intelligenza artificiale, riescono a riconoscere il proprio proprietario dalla voce, possono reggere una conversazione e sono sempre disponibili per il sesso. Non è un caso che gli uomini sono disposti a spendere migliaia di euro pur di avere la “donna dei loro sogni” al proprio fianco. Le sex dolls 2.0 vengono vendute a partire da 4.000 dollari ma i clienti più facoltosi vogliono dei modelli personalizzati e su misura, capaci di arrabbiarsi, scherzare ed essere gelose a loro piacimento, il cui prezzo arriva fino a 70.000 dollari. Le più richieste? Quelle bionde, alte, con gli occhi azzurri e un seno prorompente. Oltre alle bambole del sesso, negli ultimi tempi sono sempre più richieste anche le “reborn”, cioè “rinate”, che riproducono alla perfezione i neonati. (Continua a leggere dopo le foto)



 

Ad acquistarle sono le persone che non possono o non vogliono avere un figlio vero e che riempiono la loro vita con questi manichini in silicone che somigliano in modo inquietante a bambini veri. Insomma, a quanto pare, quello delle bambole realistiche è un mercato in continua ascesa. I guadagni annui? Si aggirerebbero intorno ai 30 miliardi di dollari. Sì, avete capito bene. Poi sul fatto che da questi dati si possa trarre una summa della condizione dell’umanità ognuno può trarre le proprie conclusioni.

Ti potrebbe interessare anche: Ricordate il Ken umano? Si è sottoposto a 42 interventi chirurgici per quasi 400mila euro perché voleva diventare come la celebre bambola vicina a Barbie. Il risultato è quello che vedete