Ecco la festa della Luna, dieci citazioni letterarie per onorarla


Tutto il mondo festeggia la Luna: sabato 6 settembre torna l’appuntamento annuale Moonwatch party che si festeggia in tutto il mondo con centinaia di iniziative dedicate all’osservazione del nostro satellite. In Italia numerosi eventi saranno organizzati dall’Unione Astrofili Italiani (Uai) su tutto il territorio. La Luna rappresenta il primo amore di un astrofilo – ha spiegato Mario Di Sora, presidente di Uai – ed è il corpo celeste che affascina di più chiunque la osserva per la prima volta, anche con un piccolo telescopio o un binocolo”. Con l’idea di far sbocciare questo amore in tutti quelli che non conoscono il cielo (spesso a causa dell’inquinamento luminoso delle città), da molti anni è stata creata l’iniziativa denominata ufficialmente come International Observe the Moon Night (Inomn). Promossa a livello mondiale da numerose organizzazioni, enti di ricerca, associazioni, scienziati, educatori, per mettere al centro dell’attenzione il nostro satellite, in Italia è promosso dall’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) e Uai. “Proprio perché è tutti i giorni davanti a noi – ha spiegato Di Sora – tendiamo a trascurarla, addirittura le nuove generazioni quasi non sanno che ci siamo andati, eppure la visione della Luna con la guida di un appassionato è sempre bellissima, è anzi l’oggetto celeste che riscuote il maggior successo su chiunque. Il primo obiettivo di ogni astrofilo è da sempre la Luna, il trampolino per poi andare all’osservazione oggetti più difficili”. Partecipare alle decine di eventi organizzati in tutta Italia è semplicissimo, basta infatti cercare l’iniziativa più vicina alla propria zona sul sito www.reteastrofili.it.

Ecco dieci citazioni sul corpo celeste più vicino alla Terra (dopo la foto)

 







1- Celeste paölotta. (Giosuè Carducci)

2 -Cinque volte racceso e tante casso | lo lume era di sotto dalla luna | poi ch’entrati eravam nell’alto passo. (Dante Alighieri)

3- È tutta colpa della luna, quando si avvicina troppo alla terra fa impazzire tutti. (William Shakespeare)

4 – Guarda la luna che sorge, | su dall’est la rotonda luna argentea, | bella sui tetti, sinistra, fantomatica luna, | luna silente, immensa. (Walt Whitman)

5 – La luna strisciò tonda sotto l’intelaiatura della finestra. Non era più un alone crocifisso, era la faccia grassa e oscena di un curioso che fruga con gli occhi camere e letti. (Erich Maria Remarque)

6- La Luna, per colui che pensa in termini di eternità, è il fulgente memento mori che Dio ripete ogni giorno alla «gran madre antica». (Giovanni Papini)

7 – Se il Sole e la Luna dovessero dubitare, subito si spegnerebbero. (William Blake)

8 – Tramontata è la luna, | tramontate le Pleiadi. | È a mezzo la notte; | trascorre il tempo; | io dormo sola. (Saffo)

9 – Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna… punito perché vede l’alba prima degli altri. (Oscar Wilde)

10 – Luna, tu parli solamente a chi è innamorato | chissà quante canzoni ti hanno già dedicato | ma io non sono come gli altri | per te ho progetti più importanti. (Gianni Togni)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it