Superluna e stelle cadenti, una notte a tutto cielo


Notte di San Lorenzo e superluna. Doppia ragione per rimanere col naso all’insù. Stasera il nostro satellite, dicono gli esperti, offrirà uno spettacolo più bello dell’occasione di luglio e di quella che ci sarà a settembre. La ragione sta nel fatto che negli altri due casi c’è coincidenza con il giorno del perigeo (il punto di minore distanza tra la Terra e la luna), mentre quella di oggi coinciderà addirittura con la stessa ora del perigeo. La grande luminosità della luna, però, renderà meno visibile le meteore, ma nessuna rinuncia perché fino al 13 agosto il “via vai” del cielo offrirà luci mobili da ammirare. E poi, aggiungono gli esperti, a confortare gli amanti del cielo notturno ci saranno poi Venere e Giove che si sfioreranno all’alba del 18, diventando tanto luminosi che l’ultima volta le loro luci furono scambiate per ufo. La natura, che spettacolo.







 





Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it