Young Dolph rapper ucciso pistola Memphis

Musica sotto choc, il cantante ucciso in una panetteria. Il dolore di fan e colleghi

Il mondo della musica è sotto choc dopo l’ennesimo omicidio di un cantante avvenuto all’interno di Makeda’s Cookies, una nota panetteria di Memphis, nel Sudovest del Tennessee. L’artista, con oltre quattro milioni di follower su Instagram, è stato freddato da alcuni colpi di pistola mentre acquistava dei biscotti per la madre.

Un cugino dell’artista ha raccontato ai quotidiani locali che era arrivato in città lunedì 15 novembre per fare visita a una zia malata di cancro e per distribuire alle famiglie bisognose i tacchini per il Giorno del Ringraziamento. Per il momento la polizia ha spiegato di non avere informazioni sull’autore dell’omicidio e sul movente, ma già in passato il cantante era sopravvissuto ad alcuni attentati.

Young Dolph rapper ucciso pistola Memphis

La scorsa settimana l’account ufficiale di Makeda’s Cookies aveva pubblicato un video di Young Dolph che acquistava i biscotti e spiegava di essere un loro fan. Purtroppo quel luogo gli è stato fatale, perché proprio mentre comprava dei biscotti da portare alla madre, il rapper è stato freddato da alcuni colpi di pistola.


Young Dolph rapper ucciso pistola Memphis

Il sindaco di Menphis Jim Strickland ha commentato l’omicidio del suo concittadino come “un monito su quanto dolore porti con sé il crimine violento”. Figura di spicco della scena rapper e trap, all’anagrafe Young Dolph era Adolph Robert Thornton ed era diventato famoso nel 2016 con l’album King of Memphis al quale sono seguiti altri album l’ultimo dei quali, pubblicato nel 2020, Rich Slave, che vanta la collaborazione di vari artisti come Megan Thee Stallion e “Death Row”.

Young Dolph, 36 anni, era un lontano parente del rapper e cantante Juice Wrld, anche lui ucciso a colpi di pistola nel dicembre del 2019. L’artista era proprietario della sua musica attraverso una sua etichetta, la Paper Route Empire e dopo la tragica notizia è stato ricordato da tantissimi colleghi come Chance The Rapper su Twitter: “Dio benedica Dolph, autentico rapper indipendente amato da milioni di persone”.

Pubblicato il alle ore 09:48 Ultima modifica il alle ore 09:48