“Testa di ca***”. Willie Peyote torna sui suoi passi: ecco cosa ha scritto a Ermal Meta e Francesco Renga: “Ci siamo sentiti domenica…”

Non si fa che parlare di Willie Peyote questi giorni, dopo che quest’ultimo ha prima attaccato poi pubblicamente chiesto scusa a Ermal Meta e Francesco Renga. Il cantante, premiato a Sanremo 2021 con il Premio della Critica, è pentito per le dichiarazioni pronunciate dopo la finale della kermesse musicale. Willie ha infatti criticato Ermal per la scelta di cantare Caruso nella serata della cover e dunque nel giorno del compleanno di Lucio Dalla mentre ha avuto qualcosa da ridire sul modo di cantare di Renga. Attraverso alcune stories Instagram Willie Peyote ha dichiarato di aver già risolto personalmente con uno dei due colleghi. (Continua a leggere dopo la foto)

Guglielmo Bruno, questo il suo vero nome, ha preferito non svelare chi ha già accettato le sue scuse in privato. Willie ha precisato: “Con i diretti interessati mi sono già fatto vivo domenica mattina, appena sono stati resi pubblici i video del programma su Twitch, con alcuni ho già chiarito, con altri spero di farlo nei prossimi giorni” Willie Peyote, che al Festival di Sanremo 2021, ha presentato la canzone Mai dire mai (La locura) ha aggiunto: “Mi rendo conto che alcune frasi non sono proprio delle uscite felici e quindi è giusto che quando dici una min*****a è giusto che la gente te lo faccia notare”. (Continua a leggere dopo la foto)


E ancora: “So di essere una testa di ca*** e di essermi lasciato sfuggire, tra l’altro con le parole peggiori possibili, determinati commenti che potevo risparmiarmi. Sono stati detti nell’ambito di un programma con amici, comici, che voleva commentare Sanremo con un fare goliardico, come se fossimo a casa”. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}
Il cantante di Mai dire mai ha inoltre ribadito che questo chiarimento non vuole essere una giustificazione per l’atteggiamento adottato nei giorni scorsi e che è giusto prendersi le proprie responsabilità in casi del genere. In aiuto di Renga è scesa l’ex compagna Ambra Angiolini che non ha per niente apprezzato l’affermazione di Willie Peyote e si è scagliata contro il giovane su Instagram con queste parole: “Gli altri fanno i parac*** o ca**no sui microfoni, ma quello che esce dalla sua bocca è l’unica cosa che puzza”.

Ti potrebbe anche interessare: “Chiedo scusa per quello che ho fatto”. Fabrizio Corona e il carcere: l’accorato messaggio ai giudici. Cosa è successo