Philip Margo, morto cantante The lion sleep tonight

Musica in lutto per la scomparsa del cantante, la sua canzone resterà nella storia

“Il leone dorme… Con un ruggito finale annunciamo la scomparsa del nostro incredibile leone, è morto ieri, circondato dalla sua amata famiglia”. Così la band ha annunciato la morte del fondatore e cantante, scomparso sabato 13 novembre in un ospedale di Los Angeles dove era ricoverato dopo essere stato colpito da un ictus.

Nel corso della sua lunga carriera il cantante ha lavorato anche Broadway contribuendo con musica e testi per lo show, A Matter Of Time. Ma anche a Hollywood, passando oltre un decennio a gestire la carriera di Robert Guillaume, attore e doppiatore statunitense scomparso nel 2017. La notizia della scomparsa è stata confermata da sua moglie Abbie e dai suoi tre figli al New York Times.

Philip Margo, morto cantante The lion sleep tonight

Philip Margo, morto il cantante della band di “The lion sleep tonight”

Produttore musicale e scrittore televisivo per tutta la sua carriera – ha scritto in spettacoli tra cui Diff’rent Strokes , Small Wonder e The Upper Hand – Philipp Margo è conosciuto soprattutto per la canzone dei The Tokens, la sua band musicale, “The Lion Sleeps Tonight”, tornata alla ribalta nel 1994 perché scelta dalla Disney come colonna sonora del film di animazione “Il Re Leone”.


Philip Margo, morto cantante The lion sleep tonight

La melodia era stata composta da Solomon Linda, musicista, compositore e cantautore sudafricano, di etnia zulu e dal gruppo sudafricano Original Evening Birds con il titolo Mbube (trad. Leone), ispirandosi ai rumori della savana e ai canti dei cacciatori ma ha riscosso successo nel 1961 grazie alla band The Tokens, fondata proprio da Philipp Margo e dal fratello Mitch, scomparso quattro anni fa.

Philipp Margo aveva solo 19 anni quando insieme al fratello Mitch e Hank Meddress, morto nel 2007, ha fondato i The Tokens e ha continuato ad esibirsi fino al 2017, anno della morte di Mitch. Durante gli anni ’60, Margo e gli altri Tokens hanno anche lavorato come produttori discografici per artisti come i Chiffons e gli Happenings insieme a formare la propria casa discografica, BT Puppy. La pagina Facebook della band ha reso omaggio a Philip dedicandogli parole di ammirazione e affetto.

Pubblicato il alle ore 15:57 Ultima modifica il alle ore 15:57