Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Morto il marito di Caterina Caselli Piero Sugar

“Sei stato un gigante”. Lutto nella musica italiana, addio a uno dei nomi più importanti

  • Musica

Lutto nel mondo della musica italiana. È morto il marito di Caterina Caselli Piero Sugar. L’uomo è morto a Milano a 84 anni. Era il figlio dell’ancor più celebre Ladislao Sugar, un grande dell’editoria musicale e della discografia italiane. Il padre di Piero fu il fondatore della Messaggerie e della Cgd (Compagnia Generale del Disco). Un mestiere imparato dal padre, quindi, appreso negli storici uffici della Messaggerie in Galleria a Milano.

Fu qui che Ladislao lo volle accanto a sé, lui che era il primogenito poco più che ventenne. L’amore per Pietro Sugar, arrivò proprio grazie al lavoro. Ovvero quando conobbe la sua Caterina Caselli. La sposò, nel 1970, era una delle artiste della “scuderia” Cgd. Solo quattro anni prima, Piero Sugar la volle a Sanremo con “Nessuno mi può giudicare”. Il futuro musicale della donna lo conosciamo bene.

Morto il marito di Caterina Caselli Piero Sugar


Morto il marito di Caterina Caselli, Piero Sugar

La loro è stata una vita di lavoro lontana dai riflettori, dai paparazzi, dalle foto sui settimanali (tranne forse la nascita di Filippo, nel ’71, figlio unico della coppia). Anche quando, qualche anno dopo, la Caselli preferì ritirarsi dalla carriera artistica intraprendendo la strada della talent scout prima e della dirigente poi. Piero Sugar, è stato al suo fianco fino alla fine: in cui cercava di trovare talenti e far quadrare i conti.

Morto il marito di Caterina Caselli Piero Sugar

C’è da dire che Piero Sugar e Caterina Caselli sono stati complici, si sono ascoltati l’un l’altro, non senza divergenze d’opinione ma sempre costruttivamente. Qualcuno l’ha rinominata una coppia di ferro, superata la boa delle nozze d’oro. Qualcuno ricorderà la parole di Caterina Caselli dell’anno scorso, quando nel documentario a lei dedicato, aveva parlato con tenerezza di Piero Sugar.

Morto il marito di Caterina Caselli Piero Sugar

“Una vita, cento vite” diretto da Renato De Maria, con quell’affetto non sdolcinato ma concreto, reale, quasi pragmatico, di chi vede nel coniuge, dopo tanti anni, un compagno di viaggio, un sodale, un “socio”. Ora per Caterina Caselli è il momento del dolore: Piero Sugar, il suo Piero, non c’è più. Rimane solo il dolce ricordo di una vita passata assieme e un gran dolore.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004