Mark Hoppus cancro

“Ho il cancro e ho paura”. Il dramma del cantante: “Sto facendo la chemio, il tumore fa schifo”

Una brutta, terribile notizia per tutti gli amanti del punk rock statunitense. Il famoso bassista dei Blink-182, Mark Hoppus, ha il cancro. Il musicista sta lottando con un tumore ed è egli stesso a diffondere la notizia attraverso i social. Il rocker, che ha 49 anni, ha rivelato di aver iniziato i trattamenti, ma a volte rabbia e paura di non farcela. Sono proprio queste emozioni che lo gettano nello sconforto più totale. In un post condiviso sulle sue pagine social, Mark ha dichiarato: “Negli ultimi tre mesi mi sono sottoposto a delle sedute di chemioterapia per un cancro”.

E ancora: “Ho il cancro. Fa schifo e ho paura, anche se so di essere circondato da medici incredibili e da familiari e amici che mi sostengono in questa battaglia”. “Ho ancora molti mesi di cure davanti a me, ma sto provando a rimanere speranzoso e positivo”, ha aggiunto. Poi Mark Hoppus racconta: “Non vedo l’ora di essere libero dal cancro e vedervi a un concerto, magari nel futuro immediato. Vi voglio bene”.

Mark Hoppus cancro

Mark Hoppus, la foto durante la chemio

Mark Hoppus aveva inizialmente condiviso – e subito dopo rimosso – uno scatto con una flebo attaccata al braccio. “Ciao, sì. È un trattamento per il cancro”, aveva commentato. I fan più accaniti ricorderanno che solo qualche mese fa erano emersi i primi dettagli del nuovo album in studio dei Blink-182, l’ideale successore di Nine del 2019.


Mark Hoppus cancro

Il disco, stando a quanto dichiarato recentemente dal batterista Travis Barker, sarebbe “pronto al 60%” e potrebbe uscire entro la fine dell’anno. Tantissimi i fan e gli altri artisti che hanno sin da subito manifestato vicinanza a Mark Hoppus.

Mark Hoppus cancro
Mark Hoppus cancro

In molti hanno deciso di commentare sulle foto antecedenti alla notizia, altri invece hanno dedicato un po’ del loro tempo per fare forza al grandioso bassista dei Blink 182. Anche Fedez, estimatore della band sin da adolescente ha scritto un pensiero a Mark Hoppus (conosciuto qualche anno fa): “Non potevo svegliarmi con una notizia peggiore, Forza Mark!”.

Pubblicato il alle ore 13:13 Ultima modifica il alle ore 13:13