Lutto nella musica italiana, la cantante è morta a 51 anni: il male è stato invincibile

Se n’è andata a 51 anni, battuta da un tumore contro il quale stava combattendo da tempo. L’ultimo progetto musicale al quale aveva lavorato, per l’associazione Euritmica, era stato nei mesi scorsi “Un Amore Supremo-Musica fra terra e cielo” assieme al trio jazz di Francesco Bearzatti, Luca Colussi e Gianpaolo Rinaldi, su testo di Valerio Marchi. Un intenso omaggio a John Coltrane al cui debutto, per le sue condizioni di salute, non aveva potuto partecipare.


Si era diplomata in canto nel 2004 al conservatorio “Tomadini” di Udine, sotto la guida di Cristina Mantese. Nel 1989 aveva debutta come attrice e, da allora, ha partecipato a molti spettacoli in Italia e all’estero. Collaborava con diversi ensemble ed ha inciso per le etichette Tactus e Dynamic. La voce come strumento di una passione che dura da tutta una vita. Tanti quelli che ora la stanno piangendo.

Claudia Grimaz


Claudia “Caia” Grimaz era friuliana. Di più era una friulana orgogliosa: formatasi in regione e affermatasi come interprete di musica popolare e colta a livello nazionale e internazionale. Soprano, docente di canto al liceo musicale “Percoto” di Udine. Dagli anni Novanta era stata tra le protagoniste di numerosi spettacoli, fra teatro e musica, legati al recupero delle tradizioni così come pure all’impegno civile, con numerose puntate nell’ambito della musica jazz.


Claudia Grimaz


Tra le prime e più importanti esperienze, quella nel coro del testo teatrale di Pier Paolo Pasolini “Turcs tal Friul”, per la regia di Elio De Capitani sulle musiche di Giovanna Marini. Aveva diretto diverse formazioni corali, tra cui il coro femminile La Tela, e il Coro Popolare della Resistenza di Udine, insieme con Nicoletta Oscuro, scrive l’ANSA.

Claudia Grimaz


La notizia della sua scomparsa si è diffusa ieri sera attraverso i social, accompagnata dal cordoglio di allievi, colleghi, amici, che hanno avuto modo di apprezzarne le doti artistiche e umane. Teatro e musica, a contatto con le migliori espressioni artistiche del nostro tempo, grazie a una solida formazione, l’hanno portata a essere una delle più ricercate cantanti e interpreti di musica popolare e colta a livello internazionale

Pubblicato il alle ore 14:55 Ultima modifica il alle ore 14:55