Lutto Musica Morto Franco Cerri

Lutto nella musica italiana, addio a uno dei maestri indiscussi. Tutti lo ricordano in quei panni

Musica italiana in lutto per la scomparsa di un grande artista, che ha fatto sognare intere generazioni. Ad annunciare la sua morte è stato il figlio Nicholas, che ha scelto il suo profilo Facebook per comunicare ai seguaci del padre la bruttissima notizia: “Le sette note e le tre chitarre lo salutano con tanto affetto, era un grande musicista e un grande uomo. Fai buon viaggio, babbo”. Un dolore indescrivibile per l’uomo, da oggi sicuramente più solo a causa di questa sua gravissima perdita.

Ma è l’intero mondo musicale ad essere decisamente più povero per la sua dipartita, avvenuta alla veneranda età di 95 anni. Nacque nel 1926 in Lombardia, nella città di Milano, e già nel 1954 riuscì ad ottenere un traguardo importantissimo nella sua carriera professionale. Infatti, entrò nell’orchestra prestigiosa di Gorni Kramer. Poi nel 1980 mise in atto la fondazione del duo musicale con l’amico e pianista Enrico Intra. Insieme a lui diede vita alla nota Civica scuola di jazz proprio nella città meneghina.

Lutto Musica Italiana Morto Franco Cerri Chitarrista Jazz

Nella sua importantissima e lunghissima esperienza nella musica in veste di chitarrista jazz, il 95enne aveva collezionato collaborazioni suggestive con Django Reinhardt, Gerry Mulligan, Lee Konitz e Tullio De Piscopo solo per citarne alcuni. Il suo 90esimo compleanno era stato celebrato in grande stile cinque anni fa, all’interno del ‘Teatro Dal Verme’ di Milano, alla presenza di tantissime persone. Ma il volto del musicista è ricordato da molti anche per un famosissimo spot pubblicitario.


Lutto Musica Italiana Morto Franco Cerri Chitarrista Jazz

A morire è stato Franco Cerri, uno dei più illustri chitarristi del jazz italiano. Era anche docente ed era conosciuto per essere uno straordinario autodidatta. Come detto poco fa, era noto anche per aver prestato il suo volto in veste di ‘uomo in ammollo’. Franco Cerri era diventato testimonial pubblicitario di una marca di detersivi nel 1968, 1969 e 1976. In questa pubblicità indossava dei vestiti ed era immerso all’interno di un’enorme vasca di vetro, piena d’acqua. Si intravedeva solo la sua testa.

Franco Cerri aveva anche presentato, insieme ad Arnoldo Foà e al collega Mario Gangi, una trasmissione televisiva che si chiamava ‘Chitarra amore mio’. Questa conduzione risale al lontano 1965. Nel 2005 era diventato Commendatore Ordine al Merito della Repubblica Italiana su iniziativa dell’allora Presidente della Repubblica. Ha anche ricevuto l”Honorary Award 2009′ nella terza edizione degli ‘Italian Jazz Awards’.

Pubblicato il alle ore 15:20 Ultima modifica il alle ore 18:12