liam payne alcol one direction

“Alcol e pasticche, un continuo”. La confessione choc del cantante: “Ho anche pensato al suicidio”

Si sono formati nel 2010. Classificati terzi a “X Facto”, gli One Direction sono diventati una delle boy band più famose degli ultimi anni. Niall Horan, Zayn Malik, Liam Payne, Harry Styles e Louis Tomlinson hanno pubblicato in tutto cinque album. Il loro successo è stato planetario, hanno conquistato le prime dieci posizioni nelle classifiche musicali. Anche grazie ai social network. Hanno venduto qualcosa come 50 milioni di registrazioni. Vinto quattro Brit Award e altrettanti Mtv Video Music Award.

Nominati “Top New Artist” dalla rivista americana Billboard, gli One Direction hanno creato un giro d’affari di 50 milioni di dollari. Secondo “The Sunday Times” sarebbero la boy band più ricca della storia della musica britannica. In totale Niall, Liam, Harry e Louis avrebbero guadagnato 70 milioni di sterline, ovvero 14 a testa. Soltanto nel 2013, tra tour, dischi e altre attività commerciali correlate gli One Direction hanno guadagnato oltre 45 milioni di sterline. Ma non è tutto oro quello che luccica.

one direction liam payne suicidio

In una recente intervista nel podcast di “The Diary of a Ceo” Liam Payne ha rilasciato dichiarazioni scioccanti allo speaker Steven Bartlett. Proprio nel periodo di maggior successo: “Ho vissuto una fase in cui bevevo in continuazione. In alcuni momenti ho anche pensato al suicidio”. Per diversi anni, dal 2010 al 2016, come riportato dal The Daily Mail, Liam ha sofferto di dipendenza da alcol e pillole.


liam payne one direction suicidio

“Ho faticato a rimanere sobrio in tournée – le parole di Liam Payne – Ricordo che per un periodo sono circolate delle foto di me su una barca con la faccia tutta gonfia. Quella faccia, che era 10 volte più grande di come ce l’ho adesso, era la classica faccia da pillole e alcol. Questo succedeva perché il miglior modo per proteggerci dal mondo esterno era quello di chiuderci a chiave nelle nostre stanze. E cosa c’era nella stanza? Il minibar. Ho vissuto una festa che sembrava andare avanti da anni. Era l’unico modo per farcela”.

liam payne one direction

“Sono ingrassato e ho lasciato la mia ragazza Maya Henry”. Liam Payne ha pensato anche al suicidio: “Si ci sono stati dei momenti in cui ci ho pensato. Per me è stato davvero molto difficile e sono cose di cui non ho mai parlato con nessuno”. Purtroppo i problemi con l’alcol sono ripresi nell’ultimo periodo di pandemia. Anche se da un mese a questa parte Liam dichiara: “Sono totalmente sobrio”.

Pubblicato il alle ore 17:47 Ultima modifica il alle ore 09:35