Irene Grandi, dopo anni di assenza dalle scene, ecco come la ritroviamo. 50 anni solo sul passaporto

Irene Grandi fa il bis di auguri e festeggia in grande stile. Due numeri che sembrano portare fortuna: 50 sono gli anni che compie e 25 quelli di una carriera formidabile. La bella fiorentina è sempre stata concentrata sul suo futuro, imparando cosa possa significare ‘sentirsi felici’, traendo insegnamento proprio dal passato. Appena scesa dal palco del Teatro Verdi di Firenze, lo scorso 1 dicembre, con il suo concerto Irene Grandi and Friends si è regalata e ha regalato al pubblico una serata unica.

Tra gli amici e ospiti, sono comparsi i nomi di Stefano Bollani, Carmen Consoli, Dimartino, i Pastis, Le Matte in trasferta. Dopo pochissimi giorni, scocca l’ora x: il 6 dicembre Irene compie i suoi 50 anni, che hanno visto cinque milioni di dischi venduti in Italia, un disco di diamante, nove di platino e quattro d’oro. Il suo esordio avvenne a Sanremo, nel 1994 e da allora le contaminazioni musicali sono state sempre un esempio di grande ricercatezza. Continua dopo la foto e il post.


 

“Sono sempre stata concentrata sul futuro. Se ti ami non sei più dipendente dal piacere agli altri. E che il successo non va confuso con la felicità. Lei non sta nelle montagne russe di entusiasmi e passioni. Sta nell’essere leali con sé e il mondo”. Irene sta davvero vivendo un periodo felice, come artista e non solo. Nel 2018, tutti i giornali hanno fatto presto a diffondere la notizia delle nozze: sposa Lorenzo Doni sulle note di Hallelujah nella versione di Leonard Cohen. Continua dopo la foto.

Sempre discreta, nonostante la sua immagine forte. Rock sia nella musica che di fatto, controcorrente quanto basta per non superare mai il narcisismo, Irene Grandi non ha mai fatto della sua vita personale una storia da mandare in pasto ai social e ai giornali. Significative le parole che ha rilasciato durante un’intervista e a proposito del suo “I passi dell’amore”. Continua dopo la foto.

“Questa canzone è come una ventata di primavera che porta il suo profumo tra le vie della città trafficata e alienante, dove spesso si respira incertezza, e riporta la fiducia nella vita che ci sorprende sempre. Nel momento preciso in cui abbandoniamo l’ostinazione ad avere tutto ciò che vogliamo, si apre una strada nuova e così muoviamo i primi passi dell’amore”. Irene muove altri passi e continuerà a stupirci oppure metterà tutto in pausa? Al momento godiamoci la sua ultima produzione musicale andata alla ‘grandissima’.