Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Irene Fargo è morta

Lutto a Sanremo per la scomparsa della cantante. La notizia all’improvviso, il mistero sulla causa del decesso

  • Musica

Lutto a Sanremo e nel mondo della musica italiana. Se n’è andata ieri sera una delle voci femminili più straordinarie dei primi anni Novanta. All’anagrafe Flavia Pozzaglio, Irene Fargo è morta il 2 luglio e avrebbe compiuto 60 anni il prossimo novembre ed era nata a Palazzolo.

La cantante cresciuta Chiari, in provincia di Brescia, era nota al grande pubblico soprattutto per le due apparizioni al Festival di Sanremo, entrambe le volte nella sezione Nuove Proposte, dove si posizionò seconda con La donna di Ibsen e Come una Turadot. Nel 1991 si piazzò dietro a Paolo Vallesi e ne. 1992 dietro a Aleandro Baldi e Francesca Alotta.

Irene Fargo è morta


Irene Fargo è morta, addio alla cantante di Sanremo

Come scrive il Giornale di Brescia, le canzoni che portò a Sanremo richiamavano la sua grande passione per l’arte, il teatro e l’opera: “La donna di Ibsen” e “Come una Turandot” sono stati pezzi noti che anche le radio hanno passato per anni. Nel 1993 era arrivata ad un passo dalla selezione per entrare in gara coi Big. Irene Fargo è morta all’età di 59 anni. La causa del decesso non è stata resa nota ma nelle ultime settimane circolava la voce di una sua malattia. Renato Zero aveva fatto un appello ai suoi fan in cui chiedeva di “dare una carezza a Irene, un’anima buona e generosa e un’artista sensibile e appassionata”. 

Irene Fargo è morta

A dare l’annuncio della morte di Irene Fargo è stata la collega Giovanna Nocetti, che in un toccante post su Facebook ha voluto condividere un loro momento di felicità. “Ciao Irene, voglio ricordarti così. Ci siamo volute bene sinceramente. Mi mancherai”, ha scritto Giovanna.

Dopo la scomparsa dalle scene la cantante torna in televisione, ospite di Chi l’ha visto? e di Pomeriggio 5, dove racconta di essere stata vittima di violenze da parte di suo marito: “Il mostro lo avevo in casa, lui mi picchiava e io fingevo di essere morta. Avevo una bimba, la mia carriera andava a gonfie vele, lui era una persona straordinaria. Così credevo”. Non sono state rese note le cause della morte.

“Perché è stato ricoverato”. Ansia per il vip, salta fuori la malattia che lo ha colpito


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004