Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Incidente al concerto del rapper Asake, due ragazze morte

“Una tragedia”. Folla al concerto del famoso cantante. Morte due ragazze, fan travolti e feriti gravi

  • Musica

Incidente al concerto del famoso cantante, due vittime. Sono due donne le vittime dell’incidente verificatosi a Londra durante il concerto del rapper Asake. Secondo quanto riportano i quotidiani locali e le prime verifiche delle forze dell’ordine la folla è fuggita dall’evento provocando numerosi feriti e due morti.

A creare il caos è stato l’assalto agli ingressi di oltre mille fan del cantante arrivati a. 02 Academy di Londra, nel quartiere londinese di Brixton, senza biglietto. La folla ha cercato di entrare e molti presenti sono caduti riportando diverse ferite da schiacciamento. Sul posto sono immediatamente intervenuti i soccorsi.

Leggi anche: “Vola tra gli angeli”. Addio all’attrice e cantante. È morta a soli 32 anni

Incidente al concerto del rapper Asake, due ragazze morte


Incidente al concerto del rapper Asake, due ragazze morte

Molti fan del cantante Asake sono stati soccorsi e trasportati in ospedale, dove due donne sono morte per le ferite riportate dallo schiacciamento. Si tratta di Rebecca Ikumelo e Gaby Hutchinson. La prima, 33 anni, era madre di due figli e lavorava come infermiera. La seconda, invece, era una delle guardie della sicurezza del concerto del rapper.

Incidente al concerto del rapper Asake, due ragazze morte

Grave all’ospedale anche un ragazzo di 21 anni e una ragazza di 24 anni, le cui condizioni sarebbero molto critiche. Altri feriti, invece, hanno riportato ferite ma non sono in pericolo di vita. La sala eventi in cui si è tenuto il concerto di Asake è stata costruita come cinema negli anni ’20 e può ospitare poco meno di 5.000 ospiti. Il cantante ha dovuto accorciare l’evento a causa dell’incidente al concerto. Nel frattempo, una serie di video della folla è diventata virale su Internet e mostra centinaia di persone che cercano di farsi strada all’interno della sala che era sold out.

“Le mie più sincere condoglianze ai suoi cari in questo momento. Per favore, teniamo la sua famiglia nelle nostre preghiere. Ho parlato con loro e continuerò a farlo”, ha detto Asake dopo l’incidente al concerto. “Sono sopraffatto dal dolore e non avrei mai potuto immaginare che potesse accadere qualcosa di simile. Io e il mio team stiamo ancora aspettando il debriefing completo dalla direzione del locale e dalla polizia per determinare cosa ha portato esattamente a tutti i disagi causati e, infine, alla morte di Rebecca”, ha concluso il cantante. (Clicca per guardare il video)


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004