Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
È morto Nicky Moore

“La malattia non gli ha dato scampo”. Lutto nella musica, morto il famoso cantante

  • Musica

Lutto nella musica, è morto Nicky Moore, il famoso cantante dei Samson. Il pioniere dell’heavy metal è morto all’età di 75 anni mercoledì 3 agosto 2022, a seguito di una lunga malattia col morbo di Parkinson. Una dichiarazione sul sito web del musicista recitava: “È con immensa tristezza e un cuore quasi insopportabilmente pesante che dobbiamo farvi sapere che Nicky – un uomo più grande della vita nel corpo e nello spirito – è tristemente morto questa mattina”.

E ancora: “Un uomo che ha vissuto mille vite in una sola ha deciso che aveva bisogno di riposo. Riposa bene, caro amico. Ci mancherai tutti”. Nicky Moore lascia i figli Nick Jr. e Timmy. Qualcuno ricorderà che in passatato ha co-fondato Hackensack all’inizio degli anni ’70 prima di unirsi ai Tiger e sostituire notoriamente Bruce Dickinson – che se ne andò per unirsi agli Iron Maiden. Circa dieci anni dopo, l’uomo lascia la band per poi riunirsi con loro nuovamente negli anni ’90.

È morto Nicky Moore


È morto Nicky Moore, il famoso cantante dei Samson

Più tardi ha anche formato Nicky Moore e la Blues Corporation, e ha anche lavorato come coach vocale, mostrando le sue abilità nel docu-soap della BBC del 1998 “Lakesiders”. Dopo aver lasciato i Samson per la prima volta, Nicky ha cantato in una band chiamata Mammoth, che ha pubblicato due album prima di sciogliersi nel 1989.

È morto Nicky Moore

Nel 2006, ha unito le forze con l’ex chitarrista dei Nazareth Manny Charlton e tre musicisti dei Locomotive Breath, pubblicando un album dal nome “From Behind”. Un fenomeno da palco, nessuno può dimenticare di quella volta che Nicky si esibì in un concerto dopo essersi rotto du costole in un incidente d’auto. In seguito ha spiegato che non avrebbe mai voluto deludere i suoi fan se avesse potuto evitarlo.

È morto Nicky Moore

Una volta ha detto: “La gente paga per venire a vederti, non li deludi, e se c’è un modo possibile posso cantare sia con due costole rotte o con un braccio che cade, o se ho influenza o altro – se so cantare non li deluderò. Penso che la gente lo sappia da anni – puoi contare la quantità di concerti che ho dovuto perdere da una parte negli ultimi anni. Ho provato il più possibile a farcela”.

Lutto nel cinema, l’attore vittima di un incidente. Con Verdone uno dei suoi migliori momenti


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004