Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
è morto Antonio Cripezzi camaleonti

“Sconvolti dal dolore”. Lutto nella musica italiana, lo storico cantante trovato morto in albergo

  • Musica

È morto Antonio Cripezzi, il tonino dei Camaleonti. Il cantante e tastierista dei Camaleonti è stato trovato morto in una stanza di albergo di San Giovanni Teatino (Chieti). È successo tutto domenica 3 luglio, durante la calda mattinata. Da quel poco che si sa, il decesso sarebbe dovuto a cause naturali. Sembra infatti che un malore, nella notte, non gli avrebbe lasciato scampo.

È morto Antonio Cripezzi, 76 anni. L’uomo in passato aveva già avuto problemi di salute. Ieri sera si era esibito con i Camaleonti al parco Villa de Riseis di Pescara. Ricostruendo ancora la sua serata, dopo l’esibizione, una cena con lo staff e alcuni fan, poi il rientro in hotel. Nessuna notizia fino al ritrovamento del cadavere la mattina successiva. Naturalmente sul posto, lanciato l’allarme, sono intervenuti i soccorritori ed i Carabinieri, ma per Cripezzi non c’è stato nulla da fare.

è morto Antonio Cripezzi camaleonti


È morto Antonio Cripezzi, il cantante dei Camaleonti aveva 76 anni

I paramedici del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. È morto Antonio Cripezzi e naturalmente la notizia ha sconvolto il panorama musicale italiano. Sui social, Mario Lavezzi, grande amico di Cripezzi e tra i fondatori della band, saluta così il compagno scomparso: “Il mio caro amico di una vita Tonino Cripezzi se ne è andato nel sonno – scrive Lavezzi”.

è morto Antonio Cripezzi camaleonti

E ancora Lavezzi: “Non posso crederci, sono sconvolto dal dolore. Tornano in mente i bei momenti vissuti insieme, che terrò sempre nel mio profondo caro amico”. Cripezzi, 76 anni, entra a far parte dei Camaleonti fin dalla sua fondazione, nel 1963.

è morto Antonio Cripezzi camaleonti

Poi diventa uno dei due cantanti principali, insieme a Livio Macchia, nel 1966 quando Riki Maiocchi lascia la formazione. Sue diverse musiche del repertorio della band, come Amico di ieri e Giancana. Anche i Nomadi hanno salutato il collega: “Un altro artista della musica italiana ci lascia…Un abbraccio alla famiglia. Ciao Tonino, salutaci le stelle”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004