“Ricoverato in ospedale”. Covid, ansia per il cantante. Le sue condizioni peggiorate negli ultimi giorni

Il cantante è stato ricoverato dopo aver contratto il Covid. A quanto si apprende avrebbe accusato difficoltà respiratorie nei giorni scorsi e, nella serata di domenica. è stato trasportato all’ospedale La Timone di Marsiglia. I familiari hanno confermato l’ospedalizzazione ma non hanno voluto rilasciare commenti sulle sue attuali condizioni. Veterano della scena musicale e fondatore della storica crew IAM, recente si era espresso con forza -contro la decisione del governo francese di istituire il pass sanitario obbligatorio.


“Lo dico nuovamente, assieme al resto degli IAM, siamo contro al passaporto sanitario e contro la vaccinazione obbligatoria”, affermava in un video pubblicato sui social, evocando una questione di “libertà”. “Queste leggi purtroppo sono molto pericolose per il futuro di tutti”. Lui è il rapper francese Akhenaton.

Akhenaton


Akhenaton nasce a Marsiglia, nel dipartimento delle Bocche del Rodano, da una famiglia di origini italiane. È un MC e produttore rap, convertitosi all’Islam. Si è fatto conoscere come rapper del gruppo IAM, diventando la punta di diamante del rap francese negli anni Novanta e Duemila. È conosciuto anche con diversi pseudonimi: Chill, AKH, Sentenza, Spectre, Abdelhackim.


Akhenaton


Akhenaton creato l’etichetta Côté Obscur, la casa di distribuzione La Cosca e l’etichetta 361 Records specializzata in vinile (33 giri) che produce anche diversi artisti sempre su questo supporto. Non produce solamente per sé stesso o per gli IAM, ma anche per diversi artisti o gruppi come: Bambi Cruz, Passi, Stomy Bugsy, Chiens de Paille, Fonky Family, Freeman, La Brigade e 3ème Oeil.

Akhenaton


Nel 2000 Akhenaton co-realizzato con Kamel Saleh il film Comme un aimant. Nel 2009 ha lavorato in un featuring con i Co’Sang: il brano Rispettiva ammirazione dell’album Vita bona. Dal 1993 è sposato con Aïcha Fragione. Intanto il Covid non molla. Sono 6.596 i nuovi contagi da coronavirus in Italia oggi, mercoledì 4 agosto 2021, secondo i dati – regione per regione – del bollettino della Protezione Civile. Da ieri registrati altri 21 morti, che portano a 128.136 il totale dei decessi dall’inizio dell’emergenza legata al covid-19. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 215.748 tamponi, il tasso positività è al 3,05%. In aumento le persone ricoverate in ospedale con sintomi che sono 2.309(+113 rispetto a ieri), mentre sono 260 i pazienti in terapia intensiva (+2), con 14 ingressi nelle ultime 24 ore.

Pubblicato il alle ore 19:12 Ultima modifica il alle ore 19:12