cardi b

“Arriva il secondo”. Crisi e divorzio superato, la coppia di cantanti aspetta un altro figlio

Aspetta il secondo figlio dal collega e la coppia ha trovato un modo molto originale per dare la notizia a tutti i fan. Lo hanno fatto mentre si esibivano insieme al gruppo Migos durante i Bet Awards 2021, che si sono tenuti domenica sera al Microsoft Theater di Los Angeles, sfoggiando il pancione messo in bella mostra attraverso la trasparenza di una tuta luccicante.

Dopo la performance, l’artista ha caricato sul suo account Instagram una foto in cui posa nuda, con il busto dipinto di bianco, il numero 2 e il tag al marito, anche lui cantante di fama internazionale. Un bel colpo discesa, dopo il matrimonio in gran segreto, la nascita della prima figlia e l’addio pochi mesi a causa dell’infedeltà di lui.

cardi b

Cardi B e Offset si erano sposati in segreto il 20 settembre del 2017 e nel giugno 2018 è nata la figlia Kulture Kulture Kiari Cephus. Sei mesi dopo la cantante aveva annunciato la separazione e nel 2020 la rapper aveva presentato le carte del divorzio nel tribunale. Poi il colpo di scena, il ritorno di fiamma e ora l’arrivo del secondo (o seconda figlia) della coppia. Per Cardi B si tratta del secondo figlio, mentre per il marito Offeset del quinto.


cardi b

Belcalis Marlenis Almánzar, questo il vero nome di Cardi B, ha raggiunto il successo nel 2017 con il singolo Bodak Yellow, che ha raggiunto il primo posto della Billboard Hot 100. Nel 2018 ha messo in commercio il suo primo album, Invasion of Privacy, vincitore di un Grammy Award come miglior album rap e segnato da grande successo commerciale condotto dalla hit I Like It e da altri brani come Bartier Cardi e Be Careful.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Cardi B (@iamcardib)

Quando i Migos sono saliti alla ribalta nel 2013, Offset è stato arrestato e portato nel carcere della contea di Dekalb, in Georgia, per aver violato la libertà vigilata che aveva ottenuto in seguito ai precedenti reati di furto con scasso e rapina a mano armata.

Pubblicato il alle ore 12:24 Ultima modifica il alle ore 12:24