“Lo hanno arrestato”. Bruce Springsteen, bruttissime notizie per i fan del ‘Boss’

Non si è fatto quasi in tempo a godere della bellezza dello spot realizzato per il Super Bowl, in cui Bruce Springsteen enuncia le meraviglie dei veicoli Jeep (e della grandezza e unità dell’America), che il sito Tmz porta alla luce la notizia sorprendente che il Boss è stato arrestato per guida in stato di ebbrezza. Il cantante è stato tratto agli arresti lo scorso novembre, nei pressi di Sandy Hook, nel suo New Jersey.

Secondo quanto scritto dal sito americano, che avrebbe ricevuto l’indiscrezione direttamente dalle forze dell’ordine, il cantautore il 14 novembre si trovata all’interno della Gateway National Recreation Area di Sandy Hook, nel New Jersey, e lì è stato arrestato con l’accusa di guida in stato di ebbrezza, guida spericolata e consumo di alcol in una zona chiusa. (Continua a leggere dopo la foto)


Sempre secondo Tmz, Springsteen, che dovrebbe essere atteso in tribunale nelle prossime settimane, avrebbe ammesso le proprie colpe non opponendo alcuna resistenza nei confronti degli agenti. Non è finora stata rilasciata alcuna dichiarazione del Boss, ma i fan si stanno interrogando riguardo i precisi dettagli del curioso accaduto. (Continua a leggere dopo la foto)

E Stellantis, la casa madre di Jeep, ha annunciato il ritiro temporaneo dello spot con Springsteen. “Sarebbe inappropriato commentare i dettagli di una questione di cui abbiamo solo letto e che non possiamo confermare. Ma è anche corretto mettere in stand-by lo spot fino a quando non saranno accertati i fatti”, ha detto un portavoce della Jeep. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}
“Il messaggio di comunità e unità è più attuale che mai – ha aggiunto riferendosi allo spot – come il messaggio che bere e guidare non può mai essere giustificato”.

Ti potrebbe anche interessare: “Ti aspettiamo amore nostro”. Cicogna a Temptation Island, la notizia arriva dalla coppia. La futura mamma è al settimo cielo