“Stuprata più volte”. La cantante lo confessa in lacrime: un terribile segreto custodito 30 anni

Un’intervista fiume in cui vengono fuori particolare terribili della vita della cantante stelle della musica mondiale. Le ha affidata a una rete televisiva presentando il suo ultimo documentario. Parole terribili quelle pronunciate che gettano una luce oscura sugli anni della sua giovinezza. “Dicevo sempre che ero consenziente, ma poi mi veniva ricordato, ‘Ehi, avevi 15 anni, non sei consenziente a 15 anni’. Ora penso, ‘Oh sì, sono tutti pedofili. È uno stupro di minore”.


“Molte persone dicono ‘perché quella donna ha aspettato 30 anni?’ Io dico vaffanc*lo. Non hanno aspettato 30 anni. Nessuno le ascoltava oppure la loro vita era minacciata o era minacciata la loro famiglia. Tutta la cosa del ‘perché le donne aspettano?’ Le donne non aspettano. La nostra cultura non ascolta”. Poi aggiunge: “Mi ci sono voluti anni in terapia anche solo per ammettere che c’era stato qualche tipo di vittimizzazione da parte mia”.

alanis morisette


Lei è la cantante canadese Alain Morissette, che ha taciuto l’identità dei suoi aguzzini, ha ammesso di averne parlato all’epoca con alcune persone, ma di non essere mai stata creduta o realmente ascoltata. Il suo grido d’aiuto cadde nel vuoto. ma in precedenza ha scritto dell’impatto negativo che queste relazioni hanno avuto su di lei nella canzone “Hands Clean”.


alanis morisette


Nel suo profilo personale di Alain Morissette, Nicole Cliffe ha definito i testi “una lezione di perfezionamento nel governare un minore”. Nel documentario, Morissette afferma che i tentativi di chiedere aiuto quando le stavano accadendo queste cose “sono caduti nel vuoto”.Le presunte aggressioni sessuali sarebbero avvenute alla fine degli anni ’80, quando stava registrando demo per la Geffen Records, diversi anni prima che il suo album in vetta alle classifiche “Jagged Little Pill” fosse pubblicato da Maverick Records nel 1995.

alanis morisette


Nonostante abbia collaborato con la pluripremiata regista Alison Klayman in “Jagged”, Alain Morissette è “infelice” del prodotto finale e si rifiuta di partecipare alla prima imminente del documentario al Toronto Film Festival. Figlia degli insegnanti Alan e Georgia Morissette, il primo franco-canadese di ascendenze irlandesi e la seconda di origini ungheresi, Alain Morisette ha un fratello di tre anni più grande, Chad, e un fratello gemello, Wade. La sua prima canzone, all’età di nove anni, è stata Fate Stay With Me.

Pubblicato il alle ore 13:45 Ultima modifica il alle ore 13:46