Incidenti nei film, ecco quando gli attori si fanno male davvero


Non tutti gli attori di Hollywood hanno una controfigura, o meglio, non tutti pensano che ce ne sia bisogno, ma forse a volte sarebbe auspicabile, sopratutto per la loro salute. 

In questo video creato dal sito Yahoo, si raccolgono i 6 migliori (e inaspettati) incidenti avvenuti sul set. (continua dopo il video)

1) Channing Tatum. Al primo posto troviamo Channing Tatum che in Foxcatcher il personaggio interpretato dall’attore perde la calma e sbatte la testa contro uno specchio facendo volare schegge di vetro ovunque: in quel frangente, totalmente preso dal ruolo, Tatum ha messo troppa violenza nel gesto finendo per rompere il muro di scena che ricorda così il momento: “Ho sfiorato una punta sporgente di pochi centimetri. Sono stato fortunato. Ma il taglio sulla mia testa era vero.”

2) Leonardi DiCaprio. In Django Unchained l’attore di Titanic batte violentemente il palmo della mano su un tavolo, rompendo un bicchiere. Nel girare la scena, DiCaprio si è realmente ferito la mano e ha iniziato a sanguinare, ma ha deciso di non fermarsi, restando nel personaggio. La sequenza è stata poi utilizzata nel film.

3) Viggo Mortensen. Siamo sul set de “Il Signore degli Anelli – Le Due Torri” ed in questa scena mentre calcia il casco l’urlo successivo è reale per la rottura di due dita del piede.

4) Jackie Chan. L’attore cinese in Police Story saltando dopo il salto al centro commerciale ha compromesso la sesta e l’ottava sezione della spina dorsale e del bacino, lasciandolo quasi paralizzato.

5) Margaret Hamilton. Durante le riprese de “Il mago di Oz” nella scena della sua prima apparizione nel paese dei Masitichini. Esattamente come per Buddy Ebsen fu il trucco a causare un grave rischio per l’incolumità dell’attrice. Infatti Margaret Hamilton portava un trucco a base di polvere dirame per rendere la sua faccia di colore verde. Nella prima scena in cui compare la strega questa appare e scompare dalla scena per mezzo di una fiamma; questa fiamma era stata realizzata dai tecnici utilizzando delle polveri incendiarie, alcuni granelli incandescenti di polvere finirono sul volto della Hamilton incendiando la polvere di rame e causando ustioni di secondo e terzo grado all’attrice.

6) Jake Gyllenhaal. In Nightcrawler in un momento di follia del personaggio, ha tirato un pugno ad uno specchio e si è tagliato la mano. Gyllenhaal è stato subito portato al pronto soccorso più vicino, dove gli hanno messo dei punti.

Ti potrebbe anche interessare: Ecco le attrici più pagate (ma meno degli attori)