Raoul Casadei ricoverato in ospedale. Il ‘re del liscio’ e tutta la famiglia colpiti dal Covid: ecco come sta


Conosciuto da tutti come il re del liscio, Raoul Casadei è stato ricoverato ieri pomeriggio, martedì 2 marzo, all’ospedale Bufalini di Cesena. Il motivo del suo ricovero è da imputare al coronavirus. A scriverlo è il Resto del Carlino. Insieme al famoso artista sono risultati positivi al contagio anche altri famigliari appartenenti alla sua amatissima famiglia romagnola.

Raoul Casadei vive insieme alla moglie Pina, i figli e le rispettive famiglie, al “recinto”, a Villamarina di Cesenatico. È la figlia Carolina la prima a raccontare dello status di salute del padre Raoul che, alla veneranda età di 83 anni, è letteralmente un mito vivente per tutta la Romagna e oltre. (Continua dopo le foto)











Le parole della figlia Carolina: “Sta benino e la nostra preoccupazione maggiore è stata quando abbiamo notato sul saturimetro che la saturazione era bassa. Anche in considerazione dei suoi 83 anni compiuti il 15 agosto, i medici che sono venuti a casa a fargli l’ecografia ai polmoni e hanno visto che aveva un po’ di polmonite, ci hanno consigliato di ricoverarlo. Lui si è convinto, ma forte com’è, con una tempra da leone, è entrato in ambulanza da solo, con le sue gambe, senza barella, in quanto non accusava affanno”. (Continua dopo le foto)



Per quanto riguarda le condizioni della moglie Pina: “Tutti siamo seguiti dai medici dell’Ausl, che ci stanno seguendo a casa e vengono loro. E comunque un po’ di polmonite l’abbiamo avuta e l’abbiamo tutti. E’ la prima volta che in 13 ci troviamo tutti in casa. Una sensazione strana e una situazione incredibile che mai ci saremmo aspettati”. A quanto pare solo uno dei figli di Raoul Casadei non ha contratti il virus: “Mirko è chiuso in una stanza e ha una paura terribile di prendere il virus. Per questo non esce e ci guarda e ci saluta dalla finestra. Per fortuna abbiamo le case garndi che ci permettono di stare tutti insieme, anche se Mirko deve forzatamente restare lontano da noi”.

Piange la musica italiana, è morto Claudio Coccoluto. Il grande dj aveva 59 anni

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it