“Addio”. Cinema in lutto, il grande attore si è spento: piangono milioni di fan


Lutto nel mondo di Star Wars. Se ne è andato all’età di 85 anni l’attore che ha interpretato Darth Vader nella prima trilogia di Guerre Stellari, David Prowse. La notizia è stata data su Twitter dall’agenzia dell’attore che era nato a Bristol il primo luglio del 1935. Scelto per il suo fisico possente, David era infatti anche un culturista e sollevatore di pesi, nel momento di massima forma raggiungeva i 2,01 metri e pesava 120 chilogrammi.

David era molto noto in Gran Bretagna anche per essere stato protagonista di una campagna di sensibilizzazione stradale che insegnava ai bambini come attraversare la strada. Per questo suo impegno aveva anche ricevuto nel 2000 l’Ordine dell’Impero Britannico. Una curiosità: David era stato scelto per interpretare Darth Vader per il suo fisico e non certo per la sua voce. Per ridoppiare il suo personaggio, infatti, fu scelto dopo la produzione James Earl Jones. (Continua a leggere dopo la foto)






Pare che David non fosse stato avvertito della scelta del regista e così ha nutrito un profondo risentimento nei confronti di George Lucas. Quest’ultimo ha spiegato che per Darth Vader avrebbe voluto una voce profonda ed echeggiante che David non avrebbe potuto fornire. Ecco il motivo della scelta di affidare ad un altro attore la voce del personaggio. Altra particolarità che fa capire il tipo di rapporto tra Lucas e Prowse: nella scena della morte di Darth Vader sulla Morte Nera ne Il ritorno dello Jedi, l’unica in cui si vede il volto di Vader, non c’è David, ma un altro attore, Sebastian Shaw, scelto perché amico di un altro protagonista della serie. (Continua a leggere dopo la foto)






Infine Prowse cercò di ottenere nuovamente la parte di Darth Vader in Star Wars Episodio III – La vendetta dei Sith ma Lucas non accettò in quanto gli preferì Hayden Christensen, nonostante fosse più basso di 15 centimetri. Altro ruolo di David Prowse all’infuori di Guerre Stellari fu quello dell’aiutante forzuto dello scrittore F. Alexander in Arancia Meccanica di Stanley Kubrick. (Continua a leggere dopo la foto)



Successivamente David Prowse partecipò ad alcuni fanfilm i cui proventi andarono in beneficenza, in Order of the Sith: Vengeance e nel seguito Downfall l’attore britannico aveva dei piccoli ruoli stile cameo. Si può dire che dopo Star Wars David è rimasto lontano dal mondo del cinema. Prowse è morto dopo una breve malattia: “Che la Forza sia sempre con lui” ha dichiarato il suo agente. Ed ora sono milioni i fan che lo piangono in tutto il mondo.

“Ecco cosa l’ha uccisa”. Carry Fisher, a sei mesi dalla morte dell’indimenticabile principessa Leila di Star Wars svelate le cause della morte

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it