Bellissima e “figlia di”, ma brilla di luce propria: 28 anni, ha già conquistato tutti


È la figlia di uno dei cantanti più famosi e amati al mondo ma lei, 28 anni, si è subito liberata dell’etichetta di ‘figlia di’. Brilla infatti già di luce propria ma nel cinema, non nella musica. E ha presto lasciato casa: dopo una laurea alla New York University è diventata una “fiera abitante di Brooklyn” la secondogenita di Bono Vox e dell’imprenditrice Ali Hewson.

Si chiama Eve Hewson e vanta già un lungo curriculum nonostante la giovane età. Nata a Dublino il 7 luglio 1991, ha una sorella maggiore, Jordan, e due fratelli più piccoli, Elijah e John. Com’è stato crescere come figlia di uno dei frontman più famosi al mondo? “Il mio è il tipico padre che ti mette in imbarazzo. Da piccola mi faceva ascoltare i Backstreet Boys in macchina, cantando ai semafori, e poi mi accompagna a scuola in vestaglia”, ha sempre detto, come riporta Vanity Fair. (Continua dopo la foto)






Ma parliamo della carriera. Sono anni che Eve è entrata a pieno titolo nel mondo dorato di Hollywood e il suo cognome, che tra l’altro non è nemmeno così evocativo (pochi sanno che il vero nome di Bono è Paul David Hewson, ndr), è passato decisamente in secondo piano. E lei è riuscita a fare della recitazione il suo mestiere e di lavorare con registi di primo piano e attori teste di serie. (Continua dopo la foto)






Fino adesso l’abbiamo vista recitare nel Ponte delle spie di Steven Spielberg (era la figlia di Tom Hanks, ndr), Lady Marian in Robin Hood di Taron Egerton e nel thriller psicologico di Netflix, Behind Her Eyes. Oltre che in This must be the place di Paolo Sorrentino. E adesso, dopo aver trascorso il lockdown a Dublino con i genitori, sarà tra i protagonisti del nuovo drama della BBC The Luminaries. (Continua dopo foto e post)



 

Visualizza questo post su Instagram

 

The first episode of THE LUMINARIES premieres this Sunday June 21 at 9pm on BBC One. And the second episode airs Monday. (Or all episodes will be available on BBC iPlayer if you want to binge. And coming soon to the US) I can’t really sum up what it was like spending six glorious months in New Zealand working on this show. Blood, sweat and many tears went into this but a lot of laughs were had too. To the cast and crew, I miss you all immensely. Thank you for holding me up through it all. I miss your funny accents and how you guys all walk around barefoot. (Haha, you weirdos) And a special shout out to my girl Tamara, because, GIRL. You made me look really pretty and then you made me look half dead and that’s talent! @_missmara_ I hope everyone enjoys this epic adventure murder mystery love story extravaganza. I am so proud to be your Anna Wetherell. Also, these beautiful photos were taken by the talented Kirsty Griffin who has the patience of a saint because although I may act serious on screen, most of the time I was giving Kirsty the finger. I’m sorry, Kirsty! But you gotta publish that shit! 🖕🏻

Un post condiviso da Eve Hewson (@memphisevehewson) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

My COVID-19 quarantine lewk

Un post condiviso da Eve Hewson (@memphisevehewson) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

It me @contentmodemagazine

Un post condiviso da Eve Hewson (@memphisevehewson) in data:

 


Quando ha compiuto 18 anni papà Bono le ha cantato sul palco Happy Birthday davanti a migliaia di persone ma lei di musica non vuole nemmeno sentire parlare: “Non sono intonata”. Coi genitori però condivide l’impegno umanitario. Di se stessa Eve ha detto in una recente intervista di avere “un viso comune, piuttosto banale. Sono stupita del successo che sto avendo, perché penso sempre che le persone non mi riconoscano o si dimentichino di me”. L’amore? Dopo una storia con Max Minghella, figlio del celebre regista Anthony, ora si professa single.

Nicola Vivarelli nel mirino, deriso senza pietà. Cosa sta succedendo a Sirius (per colpa di Gemma Galgani)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it