“Io e Ambra…”. Francesco Renga, cosa ha fatto sapere sulla ex compagna


L’epidemia ha cambiato profondamente le nostre vite e anche quando tutto sarà passato non saremo più gli stessi, questo è certo. Per quanto i dati degli ultimi giorni sembrino leggermente più incoraggianti, la situazione non è certo rosea. Ed è normale che ci sia ancora preoccupazione. Una preoccupazione che riguarda tutti, vip e non. Perché siamo tutti uguali di fronte al virus del momento. Anche Francesco Renga, intervistato nel corso della trasmissione radiofonica “I lunatici” di Rai Radio2,

ha espresso tutta la sua preoccupazione. Il cantante, infatti, vive a Brescia che è una delle città più colpite dal virus: “Nella mia Brescia è stata una tragedia di proporzioni veramente devastante – ha detto ai conduttori del programma Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio – Forse non si è capito, qui tra Bergamo e Brescia abbiamo passato dei momenti terribili che sono stati compresi forse in maniera più precisa da tutto il Paese con le immagini delle salme portate via dall’esercito dall’ospedale”. Continua a leggere dopo la foto










E ha aggiunto: “Nel bresciano e nel bergamasco ci sono dei posti dove una intera generazione non c’è più. I nonni non ci sono più”. Francesco Renga, poi, abita vicino all’ospedale e sente continuamente le sirene delle ambulanze: “Sentivo le ambulanze con una frequenza di pochi secondi una dalle altre, andavano e venivano”. La situazione al momento sembra essere leggermente migliore rispetto a qualche giorno fa. Continua a leggere dopo la foto






“Fino a pochi giorni fa amici medici mi dicevano che nel pronto soccorso c’erano ancora centinaia di persone che aspettavano di fare il tampone mentre erano positivi – ha aggiunto – Ora mi sembra che la situazione sia migliorata. Ci sono quaranta, cinquanta persone nel pronto soccorso. Però è stata veramente dura”. Ovviamente è impensabile abbassare la guardia, come le autorità continuano a ripetere da tempo. Francesco Renga, che ha un cuore d’oro, ha avviato una raccolta fondi. Continua a leggere dopo la foto



 

Sono tanti i vip che in questo periodo di emergenza hanno deciso di avviare una raccolta fondi. “Ora avvieremo Sostieni Brescia. Brescia è sempre stata generosa. Continueremo a condividere attraverso questo canale. Ci sono io, Fabio Volo, Ambra, la madre dei miei figli, siamo separati ma ci vediamo tramite diretta social abbiamo raccolto fondi per l’emergenza medica”.

“Ma che hai fatto?”. Ambra Angiolini, la foto sui social scuote i fan. Non sfugge quello “strano” dettaglio

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it