Lutto a ‘Genitori in blue jeans’. È morto così, proprio mentre giocava col figlio. La notizia ha fatto già il giro del web e noi non possiamo non ricordarlo con affetto, per le risate e i pomeriggi interi trascorsi a guardarlo in tv


 

I non giovanissimi non possono non ricordare certi telefilm cult andati in onda tra gli anni Ottanta e Novanta. Era il periodo in cui, il pomeriggio, tra una merenda e l’altra, ci si inchiodava di fronte allo schermo e si vedeva, una puntata dietro l’altra di capolavori tipicamente americani come ‘I Robinson’, ‘I Jefferson’, ‘Il mio amico Arnold’, ‘Super Vicky’ e ‘Genitori in blue jeans’, giusto per citarne qualcuno. Ebbene, oggi, quella stessa generazione cresciuta a pane, Bim Bum Bam e telefilm piange uno dei protagonisti storici di ‘Genitori in blue jeans’. Si è infatti spento ieri l’attore canadese Alan Thicke, conosciuto soprattutto per il personaggio del papà nella serie tv, ma noto anche per altri ruoli. Aveva 69 anni. Secondo quanto riportato dal sito di gossip americano Tmz, Thicke sarebbe morto in seguito a un attacco cardiaco che lo ha stroncato mentre giocava a rugby con il figlio Carter. Si è rivelata inutile la corsa in ospedale: l’attore è deceduto poco dopo al Providence St. Joseph di Burbark, in California. (Continua a leggere dopo la foto)








‘Genitori in blue jeans’ è andato in onda dal 1985 al 1992 e il compianto Alan interpretava il dottor Jason Seaver, psichiatra e capofamiglia di Long Island. In quella stessa serie, come i fan ricordano bene debuttò anche un giovanissimo Leonardo Di Caprio, al fianco del popolare Kirk Cameron, uno dei figli di Jason. In Italia per Thicke la popolarità è arrivata proprio grazie a ‘Genitori in blue jeans’, ma negli Stati Uniti l’attore era anche noto come sceneggiatore di serie e compositore di musiche. Pochi, forse, sanno che ha firmato la sigla dell’edizione originale de ‘La ruota della fortuna’.

(Continua a leggere dopo le foto)





 

Thicke ha anche lavorato molto in altre serie americane, da ‘Settimo cielo’ a ‘Beautiful’, fino a ‘How I met your mother’. Molti bambini, poi, negli anni precedenti a ‘Genitori in blu jeans’, erano stati accompagnati dalla sua voce come autore e interprete della sigla de ‘Il mio amico Arnold’, mentre di quella di un’altra popolare serie, ‘L’albero delle mele’, era stato solo l’autore. Al cinema, invece, è apparso in film come ‘Quando meno te lo aspetti’ e ‘Alpha Dog’, Quello che resterà nei nostri cuori come il mitico dottor Jason Seaver, infatti, è stato un cantautore apprezzato e, infatti, ha trasmesso il suo amore per la musica anche a suo figlio, Robin Thicke (famosissima la sua ‘Blurred Lines’), avuto dalla prima moglie Gloria Loring, attrice sposata nel 1970 e da cui ha avuto anche Brennan.

Potrebbe anche interessarti: Ricordate la piccola Chrissy di ‘Genitori in blue jeans’? Sono passati diversi anni da quel telefilm, è cresciuta e, ovvio, molto cambiata. Eppure, di recente, l’avete vista in un film molto famoso…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it