Cinema e tv in lutto: l’attore morto a soli 38 anni. Aveva tenuto segreta la sua malattia


Mondo dello spettacolo in lutto: l’attore è morto a soli 38 anni, stroncato dalla malattia che aveva tenuto “privata”. Addio a Nicholas Tucci, interprete di cinema e serie tv, noto soprattutto per l’horror “You’re Next” di Adam Wingard uscito nel 2011. A dare la tragica notizia è stato il padre, Alexander Tucci, con un post su Facebook.

“Per gli amici di Nicholas Tucci. Sono Alexander Tucci, il padre di Nick. Martedì 3 marzo, Nick è morto allo Smilow Cancer Hospital, nel Connecticut”, ha fatto sapere. E ancora: “Nick ha scelto di mantenere privata la sua malattia in modo da poter continuare a perseguire i suoi sogni professionali e artistici il più a lungo possibile. Nell’ultimo anno, è stato in grado di fare audizioni, andare sul set e continuare il lavoro che amava così tanto”. (Continua dopo la foto)






“A quelli di voi che fanno parte delle comunità cinematografiche, televisive e teatrali … grazie per aver guidato, incoraggiato e supportato Nick – prosegue il padre dell’attore – A quelli di voi che hanno apprezzato il lavoro di Nick sullo schermo e sul palco … grazie per aver riconosciuto il suo talento e apprezzato i suoi sforzi. A tutti … grazie per aver donato la vostra amicizia a mio figlio”.(Continua dopo la foto)






Nicholas Tucci era nato il 3 aprile 1981 a Middletown, nel Connecticut, Stati Uniti. Si è spento il 3 marzo 2020 per un tumore che aveva tenuto segreto per poter continuare a lavorare. Come detto, era conosciuto dal pubblico soprattutto per “You’re Next” ma nella sua carriera ha anche partecipato a numerose serie televisive, come “Quantico”, “Person of Interest”, “Daredevil” e “Blacklist”. (Continua dopo le foto e post)



 


Molto attivo anche come attore teatrale, prima della malattia Nicholas Tucci stava partecipando alle prove della produzione di James Bundy “Hamlet” alla Yale Rep con Paul Giamatti nel ruolo del principe di Danimarca. Tucci ha inoltre lasciato in sospeso tre progetti cui stava lavorando, tutti in fase di post-produzione: gli horror “Ten Minutes to Midnight”, “Come Home” e il drama “Ballad of a Hustler”.

Lutto nel cinema. Più che un attore, se ne va una vera leggenda

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it