“È un’epidemia”. Dopo l’annuncio del divorzio dei Brangelina, un’altra storica e amatissima coppia si dice addio. Proprio loro che hanno passato 11 anni insieme e avevano giurato che nulla li avrebbe divisi


 

Appena qualche settimana fa erano sembrati uniti, affiatati e di ottimo umore. Li avevamo visti insieme a Venezia, dove in occasione della Mostra avevano presentato fianco a fianco The Bleeder, film che racconta alla vera storia del pugile Chuck Wepner che in passato aveva ispirato il personaggio di Rocky a Sylvester Stallone. A vederli in quei giorni belli e sorridenti nessuno avrebbe potuto immaginare cosa sarebbe successo nelle ore a seguire, quando un’altra storica coppia di Hollywood ha annunciato ai fan sbigottiti la decisione di separarsi.

Come racconta La Repubblica, l’annuncio dell’ennesima rottura arriva da Naomi Watts e Liev Schreiber, insieme da 11 anni.

(Continua a leggere dopo la foto)








 

 

I due attori hanno affidato la notizia all’Hollywood reporter, con un comunicato dai toni decisamente inusuali e molto distesi, ben lontani dalla tempesta mediatica che ha travolto il duo Jolie-Pitt. Naomi e Liev hanno due figli insieme, Alexander “Sasha” di nove anni e Samuel di sette.

(Continua a leggere dopo la foto)





 

“Negli ultimi mesi – spiegano Schreiber e Watts – siamo arrivati alla conclusione che il modo migliore per andare avanti come famiglia è quello di separarci come coppia. Ed è con grande amore, rispetto e amicizia che non vediamo l’ora di educare i nostri figli ed esplorare questa nuova fase del nostro rapporto”.

(Continua a leggere dopo la foto)


 

Schreiber ha da poco concluso le riprese della quarta stagione di Ray Donovan. Naomi Watts, invece, tornerà sugli schermi americani tra qualche mese, protagonista dell’atteso thriller Shut In.

Naomi Watts difende Renee Zellweger: “Lasciatela in pace. Invecchiare non è facile. Ogni donna fa come vuole”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it