“Ti ammazzo, ti rovino!”. Sembrava l’uomo perfetto, poi, è iniziato l’incubo che le ha cambiato per sempre la vita. Parliamo di lei, la nota attrice e la sua drammatica storia


 

In una drammatica intervista rilasciata al settimanale “Visto”, Barbara De Rossi torna a parlare dei maltrattamenti subiti dal suo ex compagno, del quale preferisce non fare il nome. Gli eventi raccontati sembrano risalire a qualche anno fa e documentano uno dei periodi più brutti vissuti dall’attrice, un periodo fatto di violenze, abusi e dell’incapacità di reagire di fronte alle cattiverie che il suo compagno faceva nei suoi confronti. Parole da cui traspare dolore, ma anche la voglia di reagire e consigliare a chi come lei è stata o è tutt’ora vittima di abusi.

(Continua a leggere dopo la foto)



 

 

“Anni fa ho denunciato per stalking uno dei miei ex. So cosa significa essere maltrattati, conosco quei meccanismi. Ed è qualcosa che non si metabolizza mai. Il maltrattamento non insegna niente, lascia solo terrore, la paura, la preoccupazione e la mancanza di fiducia verso gli altri. Si subisce e basta. E poi si cerca in tutti i modi di buttarsi il dolore alle spalle”. E fortunatamente lei c’è riuscita a superare questo dolore e a buttarselo alle spalle, nonostante il cammino di “guarigione” sia stato molto lungo. Pochi anni fa è diventata conduttrice tv del programma “Amore criminale” che racconta appunto le storie di donne abusate e violentate fisicamente e psicologicamente dai propri compagni.

(Continua a leggere dopo la foto)



Ma questa non è la prima volta che l’attrice parla di queste violenze subite: ha raccontato più volte quanto le è accaduto in passato. Aveva già annunciato di aver denunciato uno dei suoi ex. Anthony Manfredonia, l’ex toy boy che è stato portato in tribunale dalla donna e accusato di abusi, ha sempre negato di averla picchiata e maltrattata. Secondo gli atti depositati in Procura dagli avvocati dell’attrice, però, l’uomo l’avrebbe minacciata e umiliata. Nella denuncia si leggono frasi come: “Ti ammazzo, ci metto un minuto. Vedrai ti rovinerò”. Qualche mese dopo quell’episodio, Barbara rilasciò un’intervista al settimanale “Gente” in cui raccontò tutti i maltrattamenti subiti: “Mi è successo di essere maltrattata. È qualcosa che toglie vita, autostima e non si supera. Può succedere a tutte le donne, ma io ero più predisposta perché sono una che dà moltissimo, sono molto generosa in amore. E le donne colpite sono così: indipendenti, con una forza incredibile per gli altri, ma fragili per sé. […] Non credo che se ne andrà mai quel dolore, è diventato come un punto di sensibilità dentro di me. Quando si subisce un rapporto violento è difficile trasformarlo in esperienza, in qualcosa di concreto e positivo. Mi rimane un grande senso di amarezza e impotenza”.

Il dramma di Barbara De Rossi: voleva che il suo nome non fosse infangato. Ma è finita male: quell’uomo era pronto ad approfittare di lei. E lei ci ha rimesso davvero tanto…