”Lui lottava contro il cancro, lei lo picchiava e lo lasciava nelle sue feci”. L’accusa choc alla moglie del famoso attore. E pensare che, con alle spalle 34 anni d’amore, era considerata la coppia più solida di Hollywood!


”Amava Lisa con tutto il suo cuore ma era una relazione di amore e odio. Lei lo picchiava. Litigavano, distruggevano stanze d’albergo, auto, la loro stessa casa. Lo picchiava anche mentre era malato di cancro, a lei non importava. Lo colpiva con degli oggetti, gli graffiava le braccia e il collo. Lo prendeva a schiaffi e pugni. Durante la malattia, lui non poteva difendersi. Il cancro lo aveva portato ad un forte dimagrimento. Lisa usciva per ore, il fratello di lui rientrava e lo trovava disteso nelle sue feci e nella sua urina”.

Parole choc, che gettano fango su una delle coppie più solide e longeve di Hollywood, quella composta dal compianto Patrick Swayze e Lisa Niemi. Una coppia che, stando a questa rivelazione, in realtà non viveva un rapporto proprio idilliaco. Lui, indimenticabile interprete di ‘Ghost’ e ‘Dirty Dancing’, solo per citarne un paio, si è spento nel settembre del 2009 dopo una durissima battaglia contro il cancro. Con Lisa, il suo grande amore, è stato sposato per 34 anni, fino alla fine. (Continua a leggere dopo la foto)







 

Accuse che arrivano da una fonte che Radar online definisce un vecchio amico della coppia e hanno lasciato tutti senza parole. A 5 anni dalla morte di Patrick, Lisa si è risposata. Contattata dal MailOnline per replicare a queste pesanti accuse, tramite il suo portavoce ha fatto sapere: ”È tutto categoricamente falso. Semplice”. Lisa è finita nel mirino dei famigliari di Patrick anche per aver deciso di vendere l’adorato ranch Bizzarro, proprietà particolarmente cara alla star nel corso della sua vita e che secondo le ultime volontà dell’attore avrebbe dovuto essere trasformata in un museo alla sua memoria dopo la sua scomparsa. (Continua a leggere dopo la foto)




Le cose, ahimè, non sono però andate affatto come da copione. Lisa ha infatti deciso, in barba ai desideri del marito, di vendere la proprietà a un ricco filantropo, tutt’altro che intenzionato a realizzare l’agognato museo. Una scelta che ha ovviamente mandato su tutte le furie i parenti di Patrick, con la nipote Danielle che ha sbottato sulle pagine di In Touch Weekly: “Abbiamo provato a comprare noi il terreno. Ma lei è stata inflessibile. Per noi è stato un colpo in faccia”. (Continua a leggere dopo la foto)

 


Ma nel frattempo Charlotte Stevens, una vecchia amica di Swayze, ha spiegato a Radar Online di aver incoraggiato diverse volte Patrick a lasciare la moglie che, a suo avviso, era solita avere delle relazioni sia con uomini che con donne. Perché non l’ha mai lasciata? Perché temeva che il divorzio avrebbe potuto influire negativamente su di lui. Su quest’ultima rivelazione, tuttavia, Lisa, sempre tramite un suo assistente, ha dichiarato a Gossip Cop di non avere idea di chi sia questa Charlotte Stevens. La verità? Impossibile, a questo punto, conoscerla.

Potrebbe anche interessarti: Dirty Dancing, quasi tutto pronto per il remake. Certo, sarà dura reggere il confronto (soprattutto con il mitico Patrick Swayze), ma ecco a chi andranno i ruoli di Johnny e Baby

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it