“Ci fai sempre ridere ma ora no…”. Paura per lo storico attore hollywoodiano. Proprio lui, volto di molti film cult, ricoverato d’urgenza per un malore, lasciando il mondo del cinema in apprensione


 

Attimi di paura per Dan Aykroyd, il famoso comico e attore americano ricordato soprattutto per essere stato protagonista della saga di “Ghostbuster”. Secondo quanto ha riportato il sito americano TMZ, l’attore è stato ricoverato d’urgenza in ospedale dopo aver accusato dei forti dolori addominali. Ricoverato presso il Santa Monica Hospital, superata l’urgenza, l’attore ha deciso di firmare le dimissioni e fare ritorno a casa.

(Continua a leggere dopo la foto)



 

 

Stando alle fonti le cause del malore, che l’attore 63enne avrebbe accusato all’improvviso, non sarebbero state individuate con certezza. Un brusco stop di lavoro per Dan Aykrod, attualmente impegnato come sceneggiatore e supervisore del remake di “Ghostbusters”, con un cast tutto al femminile. Proprio riguardo al film degli acchiappa fantasmi, l’attore ha rilasciato un’intervista in cui ha voluto ricordare i bei momenti passati sul set, durante le riprese del film nell’81.

(Continua a leggere dopo la foto)



Il volto di Aykroyd è stato protagonista di molti film cult, soprattutto negli anni ’80: basti pensare a “Una poltrona per due”, “Ghostbusters” e anche per le sue apparizioni al “Saturday Night Live”, il grande show comico della NBC. Lì conobbe John Belushi, con il quale darà vita ai “Blues Brothers”. Sarà però il successo di “Ghostbisters” a consacrare la sua carriera, unito anche al successo di “Una poltrona per due” e in alle commedie cult da lui firmate come “Ho sposato un’aliena” con Kim Basinger e “Lo strizzacervelli”.

Ti potrebbe interessare anche

Ghostbusters, presto al cinema il remake del cult anni ’80. Il cast? Davvero rivoluzionario…