Lutto nella tv italiana: il mago se n’è andato all’improvviso. Tutti sconvolti


Lutto nel mondo della tv. È morto Salvatore Gulisano, da tutti conosciuto come il Mago Gabriel, sì quello della Gialappa’s band. Il Mago Gabriel era diventato famoso negli anni ’90 grazie al programma “Mai dire tv” della Gialappa’s band. Usava frasi sgrammaticate buffissime e, con il suo modo di parlare, e con la sua semplicità, era amato da tutti. A dare notizia della morte di Gulisano è stato, tramite un post pubblicato su Facebook, il manager dell’artista Renato D’Herin, che lo ha salutato così:

“Ieri purtroppo ci ha lasciato un artista a cui sono molto affezionato ed a cui ho voluto Bene …Il Mago Gabriel (al secolo Salvatore Gulisano) una figura fuori dagli schemi tradizionali … ma con un grande Cuore! Riposa in pace Gabriello … ti voglio dare l’ultimo saluto con il nome affettuoso con cui ti ho sempre chiamato … il Tuo Reno (come mi chiamavi Tu!!!). Sentite condoglianze alla famiglia, anche da parte di mio fratello Alex e di mio papà Ezio che ti hanno accompagnato in tantissime “avventure” artistiche”. Continua a leggere dopo la foto







Nato in Sicilia 79 anni fa, Gulisano si era trasferito a Torino nel 1952. Proprio a Torino iniziò a farsi notare come medium adottando sin da subito il nome d’arte che poi l’ha portato al successo. Grazie ai suoi modi insoliti e alla sua comicità fuori dagli schemi, a Torino lo notarono subito. E divenne famoso in città. Il Mago Gabriel visitava vari luoghi di Torino e mostrava, attraverso il concetto della “paragnottica”, posti con alta concentrazione di fantasmi e caratterizzati da diversi fenomeni paranormali. Continua a leggere dopo la foto




Grazie alla sua originalità, approdò in televisione e fece il suo esordio su tv locali come Rete 3 Manila e TF9. Fu proprio da quelle reti locali che, negli anni ’90, la Gialappa’s band attinse vari personaggi da destinare a tutte le trasmissioni raccolte tra quelle di “Mai dire…”. Tra i personaggi pescati dalle reti locali, c’era anche, appunto, il mago Gabriel. I suoi video sono stati tra i primi a lasciare il segno e permettere al trio di aprirsi una strada che sta ancora facendo la storia. Continua a leggere dopo la foto


 

Il Mago Gabriel si definiva un operatore esoterico e la sua trasmissione su Rete 3 Manila e TF9, dallo stravagante titolo “Gabriel e le mira-bolanti meraviglie”, aveva colpito i “Gialappi” che resero poi il Mago Gabriel un personaggio famoso in tutta Italia. La sua scomparsa ha lasciato tutti molto addolorati.

Tragedia nel cinema: l’amata attrice morta a 47 anni dopo un malore in mare

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it