“Vigliacchi pisciasotto”. Morgan sfrattato, la rabbia contro gli amici musicisti


Morgan contro tutti. Nel giorno in cui dice addio alla sua casa di Monza, pignorata per far fronte a una situazione debitoria molto difficile, il cantautore – al quale era stata concessa una proroga fino alla data di oggi per motivi di salute – ha sparato a zero su alcuni dei suoi colleghi. Già nelle settimane scorse aveva accusato l’ex moglie Asia Argento per la sua condizione, vedendosi rispedire al mittente con gli interessi ogni frase. I problemi economici del cantante sono iniziati anni fa e nonostante i numerosi appelli fatti in tv e attraverso la stampa, l’ex giudice di XFactor non è riuscito a evitare il pignoramento né a racimolare i soldi necessari a ricomprare la sua casa.

Solo dieci giorni fa aveva spiegato di aver fatto appello ad amici e conoscenti affinché lo aiutassero e tendessero una mano a “un uomo-artista-cittadino che viene cacciato da casa sua ingiustamente”, appello evidentemente vano. “Questa non è una battaglia personale, è una battaglia per il cittadino, che lavora e compra casa con sacrifici ed è costretto a lasciarla in questo modo – ha spiegato Morgan ai giornalisti – non combatto per me ma per tutti”. Continua dopo la foto



Non è mancato un accenno anche ai colleghi Vasco Rossi, Ligabue e Jovanotti accusati di essere concentrati solo sui propri progetti: “Hanno come priorità il loro disco, come se al mondo importasse davvero. Sarebbe stato meglio dirmi ‘Morgan io per te non ci sarò'”. Nessun riferimento però al fatto di averli sentiti o di aver ricevuto un rifiuto dinanzi a una sua richiesta d’aiuto: “Per riuscire ad avere il numero di Jovanotti penso che dovrei passare da una quarantina di segretarie e segretari”. Continua dopo la foto


Non è chiaro quali siano ora le intenzioni dell’ex leader dei Bluvertigo, ma quando gli è stato chiesto quali siano stati i suoi pensieri in questi giorni ha risposto nel suo noto modo provocatorio: “Ho pensato ad appiccare un incendio in casa e rimanere dentro, ma non sono Giordano Bruno – ha spiegato – dove sono diretto ora? Su una panchina”. Continua dopo la foto


 


“Non importa dove vivrò, si dice due cuori e una capanna, ma io ho un cuore e una panchina, ma no, vado a perdermi nel mondo, come dice la mia canzone. Vado a fare la bohème”. Morgan aveva affidata un messaggio anche e sul suo sito web in cui sembra avercela anche con Adriano Celentano e, anche se non fa il suo nome, il riferimento appare evidente: “Caro giustiziere molleggiato amico quando conviene, caro numero uno del one man show così brillante, dalla parte della gente… Ma per favore, avete paura della vostra ombra, voi ci tenete all’esposizione, esposizione mediatica. Ma bravi i miei pis..asotto! Venite a leccarmi le stigmate se davvero ci tenete all’esposizione, quella vera!”

Ti potrebbe anche interessare:“Super mamma”. Ilary Blasi e la figlia Chanel come 2 influencer: bellissime