L’hanno trovata così, senza vita nella sua casa, a 45 anni. Lo choc di colleghi e amici


 

La lottatrice di wrestling Joan Marie Laurer, famosa con il nome di Chyna, è stata trovata morta ieri nella sua casa di Redondo Beach a Los Angeles. La notizia è stata inizialmente data dal sito di gossip TMZ e successivamente confermata dal manager di Laurer attraverso un tweet del suo account ufficiale. Laurer aveva 45 anni ed era diventata famosa tra il 1997 e il 2001 come lottatrice di wrestling della WWE, la più importante lega di incontri di wrestling del mondo al fianco di stelle di prima grandezza come Triple H e Shawn Michaels…

(continua dopo la foto)




Conosciuta come “la nona meraviglia del mondo” – l’ottava era Andrè de Giant- Laurer era particolarmente nota perché fu la prima donna a partecipare regolarmente agli incontri di wrestling degli uomini. Stando a quanto emerso dal resoconto degli agenti, la Laurer è stata trovata morta nel suo letto da un amico. L’autopsia stabilirà se la causa del decesso sia stata effettivamente l’abuso di alcol e droghe e soprattutto quando questo è avvenuto, dal momento che il conoscente della ex lottatrice ha affermato di non ricevere risposte alle telefonate da giorni. Dopo il ritiro dal wrestling aveva avuto diversi problemi di tossicodipendenza prima di entrare a contatto con il mondo della pornografia dove era diventata una stella di prima grandezza.

 

Hulk Hogan (il famoso lottatore di wrestling) e quel ‘fattaccio’ del video hard, ricordate? Ecco, lui aveva chiesto un risarcimento da capogiro e ora è andata a finire così…