È nato! Dopo trenta ore di travaglio e il parto in acqua, ecco il fiocco azzurro per una delle star più amate al mondo. Sì, è diventato papà e ovviamente, lui e la mamma hanno scelto un nome “particolare” (diciamo così)


 

Finalmente è arrivato il grande giorno per Nick Carter, ex Backstreet Boys, e la moglie Lauren Kitt. È nato il loro maschietto di nome Odin Reign. Il piccolo è venuto al mondo con un parto effettuato in acqua nella casa della coppia, dopo un travaglio di ben trenta ore. Si tratta del primo figlio per Carter e la Kitt, legati dal 2011 e unitisi in matrimonio ad aprile 2014.

(Continua a leggere dopo la foto)







L’annuncio della gravidanza di Lauren Kitt era stato dato lo scorso ottobre. Un nome decisamente particolare, quello scelto dalla coppia, ispirato a quello del dio germanico Odino (padre di Thor). Carter stesso aveva rivelato poche settimane fa, alla première del film “Dead7”, di cui è protagonista: “Abbiamo scelto un nome molto forte. Non posso rivelarlo perché mia moglie mi ha ordinato di tenerlo segreto”.

(Continua a leggere dopo la foto)




Carter è tornato agli onori delle cronache di recente, dopo essere stato arrestato per coinvolgimento in una rissa lo scorso gennaio. “Non sono perfetto, sono un essere umano”, aveva commentato lui pochi giorni dopo. Quel brutto episodio ora sembra essere ben lontano. Il cantante si sta godendo le gioie della paternità assieme alla sua amata, di cui diceva tempo fa: “Non voglio essere troppo sdolcinata, ma lei è la ragione per cui sto così bene. Sapevo che sarebbe stata la madre perfetta. Saprà aiutarmi a insegnare ai nostri bambini tutte le cose che hanno bisogno di imparare”.

 

 

Nick Carter, il suo arresto nei giorni scorsi ha sconvolto milioni di fan dei Backstreet Boys. Ora è lo stesso cantante che rompe il silenzio e rivela: ”Ecco come è andata…”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it