“Il vero motivo”. Lo dice solo adesso, Romina Power: perché è tornata (a cantare) con Al Bano Carrisi


Una chiacchierata fiume, come poche volte ha fatto nella sua vita in un salotto televisivo. Romina Power a Domenica In, ospite di Mara Venier, si è raccontata a cuore aperto. Lo ha fatto partendo dagli ultimi lieti eventi della sua vita come la nascita del nipotino Kay, il figlio di Cristel Carrisi nato a Zagabria qualche mese fa: “Avevo ansia di vederlo e sono arrivata 3 settimane prima che nascesse, lo aspettavo, adoro essere nonna perché puoi tenerlo in braccio quanto vuoi e nessuno te lo toglie. Al Bano è arrivato molto dopo, molti giorni, lui deve mantenere tutta la famiglia, sai deve lavorare…”. E con gli occhi lucidi, la Power ha spiegato che: “Un nipotino ti fa credere ancora nel miracolo della vita, ti rendi conto di quanto passi velocemente il tempo, che ti sfugge, ne vorrei altri, punto su Cristel per i nipotini, Yari è uno scapolone e Romina piccola non è manco fidanzata”. (Continua a leggere dopo la foto)










La prima è una foto dei genitori di Romina il giorno delle loro nozze “Senza di loro non ci sarebbe stata una vita terrena per me. La seconda è una foto dei 4 figli di Romina “Questa l’ho fotografata io quando è nata mia figlia Romina, non pensavo di poterli riunire tutti insieme, di avere 4 figli, proprio 4. Io ho 4 figli, ho fatto del mio meglio e anche Al Bano c’ha messo del suo”. Infine la terza è una foto di Romina con Papa Wojtyla, in Brasile nel 1996 “Questo incontro l’avevo sognato dieci anni prima”. (Continua a leggere dopo la foto)






L’incontro con Papa Giovanni Paolo II in passato, ma oggi lei è di un’altra religione: “Adesso sono Buddhista, ero alla ricerca di qualcosa che non avesse delle discrepanze, in cui tutto avesse un senso, e l’ho trovato nel buddhismo tibetano. Mi sono avvicinata quando mia madre si è ammalata, sono stata vicina a lei gli ultimi 4 anni della sua vita”. Mentre sul padre ricorda: “Ero in collegio in Messico quando papà è morto, aveva soltanto 44 anni, è stato Hollywood ad ucciderlo”. Il grande attore scomparso nel 1958, quando lei aveva solo 7 anni. E Romina ammette: “Non ho ricordi di lui da vivo, sono andata alla ricerca dei ricordi degli altri, ho cercato di farli miei. Se mi è mancato mio padre? Come ad un albero mancano le radici”. (Continua a leggere dopo la foto)




 

“La Puglia ha un posto speciale nel mio cuore, è un luogo di sensazioni molto forti, ma sono ancora alla ricerca del mio posto ideale in cui essere in sintonia con la natura e serena”. Ma come mai Al Bano e Romina Power sono tornati a cantare insieme? A rivelare un dettaglio mai rivelato finora è stata la stessa cantante che, nel salotto di Mara Venier, ha rivelato come: “Un impresario russo mi ha chiamata e mi ha fatto un’offerta che non potevo rifiutare, mi sembrava poi carino festeggiare i 70 anni di questo ragazzino, pensavo solo fosse per quella sera e invece poi non abbiamo smesso. Non pensavo tutto questo amore, io credevo si fossero già dimenticati di me”.

Leggi anche: 

“No, Romina…”. Loredana Lecciso a Domenica Live ironizza sulla forma fisica della Power. Oh, cosa dice!

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it