Sex toys, lifting al seno e ringiovanimento vaginale…Questi i premi di consolazione. Ma di quale concorso stiamo parlando? No, fidatevi, non ci crederete mai (una delle manifestazioni più importanti del mondo)


 

Manca poco agli Oscar e, in attesa della cerimonia, arriva il premio di consolazione per i candidati che rimarranno ‘a bocca asciutta’. In caso di sconfitta, infatti, saranno inviati agli attori o ai registi pacchi regalo del valore di 200mila dollari. Nel 2015 erano solo ‘coccole’ da 125mila dollari, segno che nel 2016 Hollywood vuole fare le cose in grande stile. In un tweet della società di marketing Distinctive Assets, quella addetta alla realizzazione dei pacchetti, ha svelato i dettagli…

(Continua a leggere dopo la foto)








Si legge che tra i regali il più lussuoso è un viaggio dalla durata di 10 giorni in prima classe a Israele dal costo di 55 mila dollari. Immancabili come ogni anno i sex toys, tra cui vibratori, profilattici vari e sedute di ringiovanimento vaginale. Sempre dedicati al corpo e al benessere ci sono un particolare tipo di lifting al seno dal costo di 1,900 dollari e una seduta di Ultheraphy, un trattamento particolare per la pelle che costa 5.530 dollari. Per gli uomini un buono dal valore di 45 mila dollari per il noleggio di auto Audi dalla durata di un anno. Probabilmente Leonardo Di Caprio in questi anni ha goduto più di tutti del premio di consolazione. Le candidature per l’Oscar 2016 sono state annunciate giovedì 14 gennaio, con “The Revenant” (Redivivo) che ha ottenuto il maggior numero di nomination. 

(Continua a leggere dopo la foto)






L’apocalittico guerriero della strada, “Mad Max: Fury Road” ha ottenuto ben 10 nomination, tra cui miglior film e miglior regista per George Miller; “The Martian” è arrivato a sette candidature in totale (tra cui miglior attore Matt Damon, mentre il regista Ridley Scott è stato escluso dalla corsa); quindi troviamo “Spotlight” a quota sei, e infine “The Big short” che concorre per cinque premi Oscar. I premi saranno consegnati il ??28 febbraio al Teatro Dolby di Hollywood, con inizio alle 07:00 ET su ABC. Eddie Redmayne, nella speranza di ripetere il successo 2015, compete con Leonardo Di Caprio per il premio come miglior attore. Quest’ultimo, stella della sopravvivenza in “The Revenant”, in carriera ha ottenuto ben quattro nomination, ma non è ancora riuscito ad aggiudicarsi un Oscar. Sarà la volta buona? La star ha reagito con composta soddisfazione alla notizia della sua nomina: “Sono molto grato all’Accademia per il riconoscimento di questo film. Fare “The Revenant” è stata una delle esperienze più gratificanti e di collaborazione della mia vita – ha dichiarato l’attore – Niente di tutto questo sarebbe stato possibile senza il talento e la determinazione di Alejandro. La nostra troupe merita di condividere con noi questo momento. Insieme abbiamo creato un’esperienza cinematografica unica. Complimenti a tutti i miei colleghi candidati in questa stagione. Grazie all’Accademia”.

 

Potrebbe anche interessarti: Sex toys antichi, condom e arte: l’eros in mostra

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it